Arriva Jason

0

Se odiate i bambini troppo perfettini, se non vi piace che siano competitivi ma neanche troppo paurosi, se volete che affrontino il mondo, prima di tutto, con un sorriso, se ancora prima, volete che imparino che i libri sono belli e vale la pena di imparare a leggerli, allora dategli «Jason» (Salani), firmato da Barbara Frandino, giornalista e (super)mamma, e dal vulcanico illustratore Stefano Misesti, da anni collaboratore di Popotus, l’inserto per bambini di Avvenire, che ai genitori nostalgici ricorderà un po’ Jacovitti, ma a misura di scuola primaria, naturalmente.

 IL PIU’ FORTE DI TUTTI

Jason, dice il libro subito, «non è un supereroe come gli altri, lui è il più forte di tutti». Una pagina dopo l’altra si scopre per esempio che mangia solo merendine biologiche e crostate di prugne della nonna, mette solo abiti di cotone (niente tutine strane, magari sintetiche, che orrore) e ha l’abbonamento dell’autobus (il primo supereroe eco-sostenibile). Naturalmente ha anche dei difetti, per esempio colleziona forme di gorgonzola stagionato ed è meglio tenerlo lontano dai fornelli (le sue polpette attorcigliano le budella e piacciono solo alle orchesse). Ma è un inventore straordinario e soprattutto risponde in modo rivoluzionario a domande difficili che gli fanno i suoi amici, come per esempio «perché non ho mai voglia di fare i compiti?». Insomma, Jason può essere una vera ispirazione, per piccoli e grandi, oltre ad essere, naturalmente, una graphic novel divertente, gustosa e coloratissima.

INCONTRO A SERIATE

L’autrice sarà allo Spazio Terzo Mondo di Seriate domani, 25 ottobre, alle 17. In programma una lettura animata e un laboratorio in cui i bambini potranno scrivere la loro storia di Jason e portarne a casa una copia super-personalizzata, provando a improvvisarsi scrittori e illustratori. La partecipazione è gratuita e riservata a ragazzi da 7 a 10 anni ma bisogna iscriversi: email info@spazioterzomondo.com e tel. 035290250.

Share.

Lascia un commento