Preti tra i migranti

0

Cosa significa essere preti tra i migranti, in giro per la «vecchia» Europa? Se ne occupa una ricerca promossa dall’Ufficio per la pastorale dei migranti della diocesi di Bergamo e raccolta nel volume realizzato in collaborazione con il Centro Studi Valle Imagna «Preti tra i migranti – Esperienze pastorali della Chiesa di Bergamo nelle Missioni cattoliche italiane d’europa». L’appuntamento per la presentazione di questo lavoro è fissato per martedì 12 novembre alle 10 alla Comunità Missionaria Paradiso (Via Carlo Cattaneo, 7). Interverranno all’incontro il vescovo monsignor Francesco Beschi; don Massimo Rizzi dell’ufficio migranti della diocesi di Bergamo; Mirella Roncelli e Antonio Carminati del Centro Studi Valle Imagna e Virginio Zambelli del Teatro Rase Europa. «Nella Chiesa di Bergamo – dice la presentazione del volume – ha trovato espressione uno slancio missionario centrato sull’universalità del messaggio evangelico. Questo primo volume restituisce il patrimonio prezioso delle esperienze vissute in emigrazione da sacerdoti cresciuti in un particolare contesto culturale e religioso d’Oltralpe e attualmente rientrati in Diocesi».

Share.

Lascia un commento