Educare? Una gioia

0

«Come va la gioia a casa tua?»: è accattivante il titolo scelto per il corso genitori 2014 della scuola La Traccia di Calcinate (via S. Paolo della Croce 2). L’idea è affrontare da una prospettiva diversa temi come l’educazione, la famiglia, la scuola, spesso visti come problematici e quindi adatti a suscitare «una reazione di sconforto e depressione. Quasi che non ne valesse la pena». Il corso proposto dalla scuola La Traccia parte dall’idea che «Si può ancora affermare che avere dei figli, tirarli grandi, insegnare a scuola – insomma educare – può essere interessante e perfino divertente. Certo bisogna avere il coraggio dei semplici, quello di chi crede che il cuore dei nostri figli, di tutti i nostri figli, è fatto per cose grandi. E che davanti a cose grandi si sveglia, si accende, si muove». Si comincia giovedì 13 marzo con un dialogo con monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo. Il 20 marzo l’appuntamento è con la testimonianza della famiglia Lamperti. Il 27 marzo incontro su «Educare si può? Racconti di gente che ci prova». L’iscrizione è gratuita, ma per motivi organizzativi viene richiesto di effettuare la registrazione online sul sito della scuola: www.latracciabg.it.

Share.

Lascia un commento