Cercasi Cenerentola

0

Atmosfere anni ’50, gonne a ruota, e un tocco un frizzante che ricorda le atmosfere di Grease, ma con il fascino classico della fiaba: è «Cercasi Cenerentola», in scena martedì 8 aprile (ore 21) al Teatro Creberg. Un musical per tutta la famiglia con Paolo Ruffini e Manuel Frattini. Lo spettacolo è firmato da Saverio Marconi e Stefano D’Orazio, con la musica di Stefano Cenci, i testi di Stefano d’Orazio e la regia di Saverio Marconi e Marco Iacomelli. La trama è quella di Cenerentola, una delle fiabe più celebri, più amate e più frequentemente “rivisitate” per il teatro, la televisione, il cinema. Le coreografie richiamano un po’ il classico cartoon disneyano, ma l’insieme è ironico e sbarazzino. Il protagonista è il Principe per antonomasia (interpretato dal poliedrico Paolo Ruffini, che torna in teatro dopo “Colorado” e forte del successo del film “Fuga di Cervelli”). C’è poi un personaggio che la fiaba lascia indistinto sullo sfondo e che invece qui diventa un’indispensabile «spalla comica»: Rodrigo, il fidato consigliere del Principe, severo all’apparenza ma con un gran cuore (Manuel Frattini, indiscusso punto di riferimento del musical italiano). Alle audizioni per interpretare il personaggio di Cenerentola si sono presentate in più di 500 giovani e talentuose cantanti e ballerine, a dimostrazione di quanto sia ancora vivo anche nell’immaginario delle ragazze più giovani questo personaggio. Tra una canzone e una coreografia, la scelta per la performer che ha dimostrato di saper calzare alla perfezione la mitica scarpetta di cristallo è ricaduta su Beatrice Baldaccini, 23 anni appena compiuti. Info e biglietti su www.crebergteatrobergamo.it e www.ticketone.it.

Share.

Lascia un commento