Papa Francesco superstar anche in libreria: 250 titoli su di lui

2

Exempla, bussole, sobrietà: le tendenze che dominano in libreria, lontane dal puro bestseller. Ecco il tema di questa settimana della rubrica dello scrittore Claudio Calzana, autore di romanzi come «Il sorriso del conte» ed «Esperia», direttore dei Progetti Editoriali e Culturali di Sesaab e direttore della libreria Buonastampa (via Paleocapa 4/d).

In libreria se ne scoprono delle interessanti e persino delle belle. Ci sono alcune tendenze che da qui le capisci al volo, perché nel mondo i movimenti sono più tardi e lenti, e magari non li scorgi così nitidi e decisi.
Un esempio? Gli acquisti, ovviamente: che cosa si vende di più in questi tempi non proprio facili per il portafoglio? Ecco, in breve: sono molto richieste le storie di vita religiosa, di spiritualità, quei racconti – vuoi autobiografici, vuoi in terza persona – che offrono un solido esempio di vita cristiana, dove si coglie con immediatezza la coerenza tra i convincimenti e le azioni. Credo in questo, ergo faccio così: semplice, elementare, immediato. In breve: exempla.
Ancora: in un’epoca nella quale il sapere ha perso i suoi confini più ovvi, la preferenza va a libri piccoli per mole, ma capaci in poche pagine di fare il punto su un tema, un argomento, un concetto. Letture svelte, non necessariamente semplici, comunque orientanti, che aiutano a volgere la barra nella giusta direzione. In breve: bussole.
Altra indicazione, non sempre così evidente, ma certo valida a vari livelli e settori: i clienti chiedono meno fronzoli, meno artifici, libri che vanno dritti al punto, che non la condiscono troppo; autori affidabili, riconoscibili, preparati; meno titoli fiacchi, inconsistenti, occasionali. Certo, esiste sempre un mercato in cerca di inutilia, ma la crisi invita ad altro: anzi, impone. In breve: sobrietà.
Una tendenza questa che qualcuno giustamente rimanda all’avvento e alla predicazione di papa Francesco: pensate che tra gennaio e marzo di quest’anno sono usciti in Italia qualcosa come 250 titoli dedicati a Bergoglio. Una follia, diciamolo pure, visto che alcuni di questi libri sono veramente astrusi, per non dire inutili. Di fatto, papa Francesco sta sostenendo i fatturati delle librerie religiose, e mica soltanto di quelle. È un caso unico, irripetibile, certamente non infinito. Ma l’editoria gira così, fatevene una ragione: se un autore o una tematica funzionano, avanti a tutto spiano su quel binario e senza dubbio alcuno.
Last but not least. Da noi in libreria tengono molto bene – azzardo: è una tendenza in forte crescita – gli elementi costitutivi della fede: crocifissi, rosari, la Bibbia stessa, i Vangeli, anche in piccola taglia. Mi pare ci sia un notevole bisogno di sentirsi parte di un tutto, di riconoscersi, quasi di contarsi. In breve: appartenenza.
Ecco, se guardiamo al mondo cattolico dall’interno di una libreria come la nostra, exempla, bussole, sobrietà, appartenenza sono i punti cardinali, le quattro principali tendenze, il perimetro necessario.
Mi piacerebbe sapere da voi se anche fuori, dove si agita il mondo, questa attitudine prevale, ovvero sonnecchia, ovvero proprio non si palesa. Una legittima curiosità, fate pure un auspicio.

© Claudio Calzana
www.claudiocalzana.it
La libreria Buona Stampa è anche su Facebook
www.buonastampa.it 

 

Hai anche tu una storia di libri da raccontare? Scrivici e Claudio Calzana la racconterà per te!

Se ti sei perso le altre storie di @diaridilibri? Eccole qua:

La carica degli #illibrati
Vorrei quel libro che…Ma sì, l’hanno detto alla tele.
I libri sospesi e la clarissa
Arrivano i #librisospesi
 I libri, che profumo!
Cosa sono i libri? Prima di tutto volumi, quindi alla fin fine diciamo pure ingombri…
Macché selfie, meglio i libri per cercare la bellezza
Il libro come terapia per l’anima?
Un anno dopo le dimissioni di Papa Benedetto e l’elezione di Papa Francesco, i sussurri in libreria
Un incontro fulminante con “Piccole donne” della Alcott
Quando un prete entra in libreria…
Le manie di una misteriosa scrittrice
I gusti variegati di lettura dei religiosi
Papà, mamme, figli e nonne insieme tra gli scaffali
Il lettore da cucciolo
Quel libro giusto per un compleanno…

Share.

2 commenti

  1. Pingback: Tendenze in libreria » claudio calzana

  2. Pingback: Tendenze in libreria » BUONASTAMPA

Lascia un commento