Quattro amiche raccontano la moda in un blog: «Cerchiamo ciò che ci rende uniche»

0

«Quattro amiche e un paio di jeans» così si intitola un libro di Ann Brashares in cui quattro amiche per la pelle sono unite da un paio di jeans in grado di calzare perfettamente ad ognuna di loro. Se invece l’elemento in comune fosse la passione smisurata per la moda, quale titolo potremmo dare? Facile: Le Dernier Cri, come il «diario» attraverso il quale Liana Bonaiti, Claudia Bonazzi, Cristina Daminelli e Jessica Carolei mostrano al mondo la moda… all’ultimo grido.

Bergamasche di nascite ma cittadine del mondo quando si parla di moda, le ragazze si sono conosciute quasi quattro anni fa durante un corso di moda, passione che tutte loro coltivano fin da piccole. Da lì, la decisione di aprire un blog a “otto mani”, che col tempo ha assunto la forma di magazine online di tendenza e street style.

Le ragazze Le Dernier Cri, amanti della moda e fashion blogger di successo, hanno deciso di dare un taglio particolare per il loro magazine. Lo stile «parecchio francese» (Le Dernier Cri infatti significa in francese «l’ultimo grido») si percepisce in tutto il loro blog percorso dal gusto bohémien, particolarmente femminile, in cui le ragazze si riconoscono assolutamente.  Tra tutte le capitali della moda s’ispirano a Parigi, culla dei grandi nomi dal pret a porter all’haute couture. «La capitale francese esprime bene i concetti che ci piace comunicare su La Dernier Cr – specificano le ragazze – : novità, respiro internazionale, ma anche tanto romanticismo e femminilità.»

Oltre ad avere uno spiccato «naso alla francese», il blog Le Dernier Cri emerge tra il numero in costante aumento dei blog dedicati alla moda per la capacità di spaziare tra diversi argomenti, presentando rubriche di cibo, viaggi, home design, musica, bellezza e tanto altro. Ma non solo per questo motivo il blog si può definire «una voce fuori dal coro»; infatti le ragazze «Le Dernier Cri» hanno fatto  una scelta significativa. «La differenza rispetto agli altri blog è che non mettiamo la nostra immagine al primo posto, sfoggiando gli ultimi capi d’abbigliamento in fatto di tendenze –spiegano-. Occasionalmente pubblichiamo foto che ci ritraggono mentre indossiamo abiti, borse o scarpe. Ci distinguiamo l’una dall’altra per uno stile diverso, ma ciò che vogliamo è dare suggerimenti, puntando sul contenuto dell’articolo: vogliamo far sognare le lettrici.»

Attratte da tutto ciò che comunichi buona qualità e originalità, Liana, Claudia, Cristina e Jessica sono interessate anche al handmade, una realtà che per un breve periodo le ha viste un po’ protagoniste in prima persona, attraverso corsi e mercatini. «L’artigianato è un ambiente giovane e gestito da giovani che va incoraggiato verso una crescita genuina ed onesta. Ciò che si può fare da compratori per sostenere l’artigianato e l’eco sostenibile è di non cedere all’omologazione e agli acquisti facili, imparando a ricercare il prodotto unico.»

Se volete lasciarvi affascinare dai colori e dagli stile della moda nel mondo, scoprire la creatività e il gusto in ogni sua forma, sognare ad occhi aperti la vista di Parigi dalla Torre Eiffel, allora fate un salto su www.lederniercri.it , e fidatevi del gusto di queste quattro amiche.

Ragazzederniercri

Share.

Lascia un commento