Contro la fame nel mondo con il Cesvi. Appuntamento sulle Mura

0

Una serata all’insegna della solidarietà e della musica: l’appuntamento è questa sera, dalle 20 in Città Alta, ad Ababordo sulle mura – Spalti di San Michele, con Cesvi. Il presidente di Cesvi Giangi Milesi illustrerà le attività della ong bergamasca attive in Italia e nel mondo inerenti alla sicurezza alimentare. Particolare attenzione sarà dedicata alla campagna europea di sensibilizzazione «Food right now», che si pone l’obiettivo di educare e sensibilizzare la cittadinanza sul tema della lotta alla fame e sulla promozione del diritto al cibo per tutti. Una campagna attiva, oltre all’Italia, anche in Irlanda, Germania, Repubblica Ceca e Francia e resa possibile grazie alla collaborazione con i partner del network europeo Alliance 2015 e al contributo della Commissione Europea.
«Creare occasioni di sensibilizzazione sul territorio  – riferisce Milesi – è fra le priorità di Cesvi e della stessa campagna  Food Right Now: per questo ringraziamo Ababordo sulle mura e Diego Capoferri che hanno fortemente voluto questa iniziativa decidendo di devolvere parte del ricavato della serata ai nostri progetti di  sicurezza alimentare, in particolare per la riabilitazione di una fonte idrica in un villaggio ugandese». Ad oggi nel mondo sono 842 milioni di persone che soffrono la fame, a causa del mancato accesso ad adeguate quantità di cibo sano e nutriente. Cesvi è da anni in prima linea contro la fame nel mondo, su un duplice fronte: da una parte i progetti di sviluppo nel Sud e dall’altra le campagne di sensibilizzazione ed educazione nel Nord del mondo. «Food right now» si propone di avvicinare i cittadini europei al concetto di sicurezza alimentare in relazione al ruolo della donna come motore di un cambiamento a lungo termine nei Paesi in via di sviluppo, all’accessibilità alle risorse, ossia disponibilità ed uso responsabile delle risorse idriche, agricole ed energetiche e all’ambiente, in termini di cambiamento climatico, biodiversità, Ogm, biocarburanti e spreco di risorse). Inoltre Cesvi, insieme al network europeo Alliance2015, ha siglato un accordo con Expo2015, l’Esposizione Universale che l’anno prossimo, a Milano, accenderà i riflettori su una delle sfide collettive a cui l’umanità è chiamata a rispondere: garantire cibo sufficiente e di qualità per tutti, in ogni parte del mondo. Oltre alla solidarietà, dalle ore 21 spazio alla musica con il concerto dei Wake up Bluse: sul palco salirà la cantante Nadia Agnone, che intratterrà la platea con il loro «Rhythm and blues». Chi prenderà parte alla serata potrà inoltre partecipare al concorso lanciato da Ababordo sulle mura, presentando delle ricette antispreco: la migliore sarà inserita nel loro menù. Gli altri premi in palio: un volo Ryanair e buoni per cene e degustazioni sensoriali presso il locale.

Share.

Lascia un commento