La secchiata semifredda di Marianna Madia

0

Non ha entusiasmato il ministro per la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, che ha aderito all’iniziativa dell’Ice Bucket Challenge contro la Sla, ma il filmato che lei stessa ha pubblicato su Facebook ha lasciato agli utenti non poche perplessità. Infatti la Madia non menziona la motivazione del gesto, né nomina nessun altro. Anzi, nei pochissimi secondi di video, non dice nemmeno una parola. “E’ sconfortante che un ministro non capisca un giochino così semplice. Che coraggio” si può leggere fra i commenti. Così il sito del Corriere.

Da notare che l’esponente del governo, nel filmato finito su Youtube, non soffre di particolari brividi, che dovrebbero essere normali, dopo una doccia gelata. Tanto che qualcuno ha ipotizzato che l’acqua fosse tiepida e non gelata.

Lasciamo spazio alla dotta discussione al riguardo, in attesa dei sviluppi futuri. Il fatto si è che la Madia è freddina anche quando parla e non si può pretendere che una che ha freddo anche quando fa caldo diventi calda quando fa freddo.

E poi: quante lamentele sui politici che parlano troppo! Una volta che non parlano, vengono rimproverati perché, almeno una volta, fanno quello che dovrebbero fare sempre: parlare di meno e, magari, non parlare affatto. Tu sei buono e ti tirano le pietre./Sei cattivo e ti tirano le pietre…/ Tu sei ricco e ti tirano le pietre/Non sei ricco e ti tirano le pietre… Poveri politici!

Intanto però: tutta questa corsa alle secchiate gelate… Molti, certamente, si sono impegnati a mettere la loro notorietà al servizio della causa buona. Ma forse, forse e lo diciamo sottovoce, in qualche caso, la causa buona è servita ad aumentare la notorietà. Forse. Pensare male si fa peccato, diceva Andreotti, ma si indovina.

Share.

Lascia un commento