Sassart: al Museo Caffi i sassi tra scienza e arte con Elide Fumagalli

0

Un sasso, in genere, è solo un sasso, e quando un bambino ne raccoglie uno, la reazione è automatica: “Mettilo giù: cosa te ne fai?”. Invece no: Sassart questa sera, alle 20,45, nell’aula didattica Geolab del Museo civico di Scienze Naturali “Caffi” in Città Alta dimostra che non è così. Nel laboratorio, condotto dall’attrice e narratrice Elide Fumagalli, “I bambini incontrano i sassi tra lo scientifico e il fantastico”. I sassi tra le mani di Elide diventano personaggi da cui partire per raccontare storie fantastiche: stasera saranno due. “Racconterò Hansel e Gretel – spiega Elide – che è una fiaba che tutti conoscono, ma offrendole una sfumatura particolare. Mi concentrerò sulla fratellanza, cioè sul legame tra i due fratelli, così forte che alla fine li salva dalla strega cattiva”. La seconda storia è particolare “La zuppa di sasso” ed è fatta per aiutare i bambini a comprendere il valore della condivisione. E’ una storia che si può moltiplicare, è contagiosa: “Ogni bambino – continua Elide – porterà a casa un regalo speciale, che potrà usare per continuare a preparare questa speciale zuppa e a condividerla con chi vuole”. Dopo le fiabe, i bambini e i ragazzi che parteciperanno al laboratorio potranno entrare in azione in prima persona e realizzare le proprie composizioni creative con i sassi. Alla fine potranno portarsi via un ricordo fotografandole, e le foto saranno condivise sul sito dell’artista www.elidefumagalli.it. La serata si svolge nell’ambito delle manifestazione MuseiNottiAperte. Al museo è allestita anche la mostra temporanea “triassico.it” e durante la serata sarà possibile visitarla per scoprire aspetti inediti della geodiversità (quindi della composizione geologica) del territorio della nostra provincia.

elide8

Share.

Lascia un commento