I musei aprono le porte alle famiglie: visite guidate e laboratori

0

Sabato i musei fanno spazio alle famiglie con visite guidate, laboratori, iniziative dedicate ai più piccoli (ma anche ai genitori). La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, diventa una bella occasione per mostrare come un Museo possa essere accogliente e come bambini e famiglie possano essere ottimi «fruitori di cultura». Il progetto, quest’anno alla seconda edizione, nasce dall’esperienza del portale internet www.kidsarttourism.com, vetrina delle proposte legate alla didattica museale e alla conoscenza dei beni culturali che strutture museali o associazioni private propongono alle famiglie con bambini. Per informazioni sull’iniziativa nazionale (sono oltre 500 i musei che aderiscono in tutta Italia, con iniziative di ogni tipo) si può consultare il sito www.famigliealmuseo.it. A Bergamo sono tre i musei che apriranno le porte alle famiglie: in città il Museo del Tesoro della Cattedrale in piazza Duomo e la Gamec, in provincia, ad Almenno San Bartolomeo, il museo del legno Tino Sana. Le attività proposte: la Fondazione Bernareggi propone per la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo una speciale visita guidata (orari: dalle 14,30 alle 18,30). Accolti e guidati da un’antica romana i ragazzi saranno condotti in un viaggio nel tempo alla scoperta delle leggende, dei fatti e dei protagonisti della storia della città. Un cammino lungo la storia che li porterà alla scoperta delle tracce di domus romane, della basilica paleocristiana di S.Vincenzo e della successiva cattedrale romanica fissando lo sguardo su mosaici pavimentali, bellissimi affreschi e preziosi oggetti del tesoro della cattedrale.Ingresso ridotto 2 euro, con guida al museo per bambini in omaggio. La prima visita inizia alle 14, la seconda alle 16,30. Per prenotazioni scuole@fondazionebernareggi.it, tel. 035/248772. Alla Gamec si presenta il libro di Sara Baistrocchi «Genitori Fatti ad Arte – Prepararsi all’arrivo di un bambino», con un laboratorio gratuito per bambini e genitori. Nella presentazione attraverso la rilettura e la personale interpretazione di alcune opere della Collezione Permanente della GAMeC, le attività di laboratorio – pensate per un pubblico di adulti – offriranno l’opportunità ai partecipanti di sperimentare un nuovo approccio all’arte interrogandosi in modo creativo circa il proprio ruolo genitoriale. In contemporanea, la GAMeC offrirà ai bambini dai 5 agli 11 anni un laboratorio gratuito dedicato alle opere della Collezione Permanente. La partecipazione al laboratorio è gratuita e aperta a tutti, iscrizione obbligatoria. E-mail: visiteguidate@gamec.it – Tel. 035 270272 – int. 408. Al Museo Tino Sana di Almenno San Bartolomeo (via Papa Giovanni XXIII 59, tel.035554411, www.museotinosana.it), infine, dalle 15 alle 18 ingresso gratuito per i bambini, ingresso ridotto per adulti, e i bambini potranno partecipare gratuitamente a un laboratorio del legno.

Share.

Lascia un commento