A Fontanella le Meditatio dello Spirito, a partire dai Salmi

0

Arrivano le « Meditatio » di Molte fedi sotto lo stesso cielo, rassegna promossa dalle Acli provinciali di Bergamo con una rete di associazioni ed enti sul territorio: il filo conduttore di quest’anno è il libro dei Salmi. Ad aprire la serie di sei incontri sarà il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi.
A partire sempre dal libro dei Salmi, verrà affidata a sei esponenti di spicco la riflessione sulla fede, attraverso parole antiche provocanti anche per l’uomo d’oggi. Il tutto si terrà nella splendida cornice del Priorato di Sant’Egidio, a Fontanella di Sotto il Monte. Tutte le « Meditatio dello Spirito» avranno inizio alle 20.30, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (si prega di prenotarsi tramite il sito web). La riflessione affidata al vescovo monsignor Francesco Beschi è intitolata «Il Signore è la mia luce, dà salvezza, sicurezza, mette in fuga la paura» (Sal 27,1). L’appuntamento è per giovedì 6 novembre. Il 13 novembre, invece, è la volta di Elena Lea Bartolini De Angeli. Teologa, di origine ebraica da parte materna, è esperta di ebraismo, terrà un approfondimento su «Ho gridato “Signore, cosa fai? Se io muoio, che cosa ci guadagni?”» (Sal 30,9).
«Con tutta l’anima io spero, e conto sulla tua parola» (Sal 130,5) è la riflessione affidata al monaco di Bose, Luciano Manicardi nella serata di giovedì 20 novembre. Il 27 c’è Silvia Giacomoni, giornalista e scrittrice di Repubblica, con «Siamo a terra: rialzaci, Signore. Siamo a pezzi: lasciati vedere» (Sal 80,8). La filosofa e teologa Debora Tonelli parlerà de «Voi potenti non fate giustizia, non sapete nemmeno cos’è» (Sal 58,2) giovedì 4 dicembre. Conclude il ciclo Massimo Recalcati, noto psicanalista, con «Ora con me è l’angoscia, nessuno aiuta, sono disperato» (Sal 22,12) l’11 dicembre.

Share.

Lascia un commento