I Musei Vaticani in 3d: al cinema un’immersione nella bellezza

0

Si annuncia come una vera e propria immersione nella bellezza «Musei Vaticani 3d», un film che sarà proiettato per un giorno soltanto il 4 novembre anche all’Uci di Curno e in altre 17 sale in tutta Italia in collaborazione con Nexo Digital e Sky Italia, alla scoperta delle più suggestive opere d’arte di due millenni di storia. La Cappella Sistina, i capolavori di Leonardo da Vinci e di Caravaggio, gli affreschi delle Stanze di Raffaello sono stati ripresi con telecamere Ultra HD 4K/3D e utilizzando le più evolute tecniche di dimensionalizzazione (le stesse usate da James Cameron per trasformare in 3D il suo Titanic).
Prodotto da Sky 3D e Sky Arte HD,  in collaborazione con la Direzione dei Musei Vaticani, Musei Vaticani 3D è stato realizzato da una troupe di 40 professionisti che hanno effettuato riprese suggestive, girando anche di notte attraverso le sale in cui sono custodite alcune delle opere più rare e preziose del mondo, spaziando attraverso tutte le culture e tutte le epoche. Grazie a un mix unico tra 3D nativo e la più avanzata tecnica di dimensionalizzazione, gli spettatori potranno entrare come neanche dal vivo è possibile fare nei grandi capolavori della storia dell’arte: toccare con un realismo senza precedenti il Laocoonte ed il Torso del Belvedere, ammirare i capolavori della statuaria classica, il calco della Pietà di Michelangelo, fino alle sculture moderne di Fontana; dai dipinti di Giotto, Leonardo Da Vinci e Caravaggio a quelli di Van Gogh, Chagall e Dalì; dagli straordinari affreschi delle Stanze di Raffaello, come “La Scuola di Atene”, agli spettacolari capolavori michelangioleschi della Cappella Sistina come la “Creazione di Adamo” e il maestoso “Giudizio Universale”. A guidare questo singolare viaggio attraverso l’arte sul grande schermo è il direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci.

 

Share.

Lascia un commento