Ma se anche il gelato diventa d’oro? Un pranzo da re!

0

Elide Fumagalli in questi giorni sta girando per le biblioteche per «Nati per leggere», bella iniziativa per avvicinare i più piccoli alla lettura. Come sapete quest’anno il tema è goloso «Slurp, slurp, libri da leccarsi le dita». Golosa è anche la fiaba che vi proponiamo per le #caramelle di questa settimana.

C’era una volta un re
Voleva che tutto fosse oro per sé
Decise così di chiedere una magia
E un grande mago gli fece un’alchimia.

Tutto ciò che toccherai
in oro tu trasformerai.

Toccò finestre tetti e cornicioni
vasi, tavolini, vestiti e bottoni.
Fu felice d’aver in oro trasformato
Ma cambiò in oro anche il suo gelato!

Poi voleva mangiare un’insalata
un risottino e una frittata
Ma tutto quanto si trasformava
in oro brillante che lui non mangiava.

Voleva anche anche una bevutina
ci provò fino alla mattina!
Un succo, vino, acqua, latte o cioccolata
in oro, al contatto, tutto trasformava!

Per non morir di fame la magia fermò
e per tre giorni tutto quanto divorò.

Ora mangia lentamente
E non lascia indietro proprio niente
Verdura, frutta, pesce fresco o cotechino
davvero ogni cosa ha un buon saporino.

Ha capito che l’oro è ciò che mangi
e meglio ancora se a mangiare si è in tanti.

Tra pasta, pollo arrosto, polenta e baccalà
Il vero oro è mangiar tutto, in giusta quantità.

E le verdure stufate o in insalata
sono energia e salute come anche una frittata.

E ora che la storia abbiamo ascoltato
andiamo a mangiare che si è raffreddato.
Soffiamo ancora un po’ e buon appetito
mangiamo tutto quanto e che il piatto sia pulito!

Adesso sì che si può andare a giocare
correre, saltare, cantare e disegnare.
Fare tutto quanto con grande energia
hai mangiato tutto e felice tu sia!

Nel sito di Elide www.elidefumagalli.com tante notizie e lavori interessanti del’autrice e narr-attrice delle nostre favole. Ma potete visitare anche questo: http://www.vivodifiabe.com/biblioteca/

Share.

Lascia un commento