L’Adorazione dei pastori di Palma il Vecchio in mostra al palazzo del Creberg

0

Arriva per Natale a Palazzo Creberg un antipasto della grande mostra dedicata a Palma in Vecchio che si aprirà a Bergamo in primavera. Nel palazzo storico che ospita la sede del Credito Bergamasco (Largo Porta Nuova, 2) viene esposto da oggi l’ «Adorazione dei pastori» nella fase finale dell’intervento di restauro curato e sostenuto dalla Fondazione Credito Bergamasco. Il dipinto proviene dalla Parrocchia di San Lorenzo Martire di Zogno.
L’esposizione continua fino all’8 gennaio 2015 durante gli orari di apertura della filiale di Largo Porta Nuova (da lunedì a venerdì, dalle ore 8.20 alle ore 13.20 e dalle ore 14.50 alle ore 15.50). L’intervento di restauro su quest’opera sarà terminato nel mese di gennaio; successivamente il dipinto sarà ricollocato nella chiesa di origine, dove potrà essere visitato nell’ambito dei percorsi territoriali promossi da Fondazione Creberg e dal Museo Bernareggi in occasione della prima mondiale dedicata a Palma il Vecchio.
La grande mostra dedicata a Palma il Vecchio (ne avevamo già scritto qui) sarà la prima grande antologica su questo autore con uno sguardo aperto su tutto il suo lavoro, dai ritratti alle pale d’altare. L’appuntamento per l’apertura è fissato per il 13 marzo, e l’esposizione, che avrà luogo nelle sale della Galleria d’Arte Moderna e contemporanea (Gamec) resterà poi aperta fino al 21 giugno, in concomitanza con Expo 2015. Sono state selezionate circa 40 opere del maestro cinquecentesco (una “mostra secca”, come sottolinea il curatore Giovanni Villa, dedicata cioè soltanto a questo grande pittore). I quadri arrivano dalle più prestigiose collezioni del mondo: un’occasione unica per ammirarle, visto che a causa della loro delicatezza molte di esse vengono spostate di rado. Altri itinerari disegnati ad hoc porteranno a scoprire le opere di Palma il Vecchio conservate in chiese e parrocchie delle suggestive valli bergamasche. La Fondazione Creberg si è impegnata in un attento e accurato restauro di due opere di Palma il Vecchio: il Polittico della presentazione della Vergine della chiesa parrocchiale di Serina e appunto l’Adorazione dei pastori di Zogno. Tra le opere in mostra alla Gamec c’è anche, tra gli altri, il Polittico di Santa Barbara, che per la prima volta lascia la sua sede naturale di Santa Maria in Formosa a Venezia. Aggiornamenti sulla mostra su www.palmailvecchio.it.

Share.

Lascia un commento