Concerto a Treviglio: c’è il Magnificat di Kuhnau

0

Concerto da non perdere venerdì 16 Gennaio alle 21 a Treviglio nella Chiesa di San Pietro (Zona Nord) con ingresso libero: in programma c’è infatti la prima esecuzione moderna in Italia del Magnificat di Kuhnau, compositore che rappresentò un punto di riferimento nella Germania degli anni di formazione di Bach del quale fu predecessore a Lipsia alla Tomaskirche. Il Magnificat, eseguito per la prima volta nel 1729, prevede un ricco organico con la presenza di ben tre trombe naturali, timpani, oboi e archi con il coro a 5 voci e quattro solisti. La direzione è affidata al maestro Massimo Grechi con la partecipazione dell’Ensemble Magnificat e delle VirgoVox (ensemble canoro femminile).
L’unica fonte di quest’opera di Kuhnau è un manoscritto ritrovato nella biblioteca di Berlino: è una copia completa posseduta da Gottfried Heinrich Stolzel, maestro di cappella a Gotha e compositore. Il manoscritto non riporta nessuna data e non c’è nessuna indicazione dell’occasione per cui il Magnificat sia stato scritto. Comunque, visto che è l’unico Magnificat che Kuhnau compose, e visto che si tratta di una composizione con un organico complesso, è probabile che sia stato pensato per essere usato a Natale. Se Bach è stato sicuramente influenzato da Kuhnau nella composizione del suo Magnificat (scritto nel 1723), a sua volta Kuhnau fu influenzato dal Magnificat composto da Johann Krieger nel 1685. Questo Magnificat è probabilmente una delle opere più tarde di Kuhnau e contiene alcune delle sue composizioni vocali migliori. Esistono riferimenti a oltre ottanta composizioni di Kuhnau, molte di esse però sono andate perse: ne sono state pubblicate soltanto un piccolo numero e vengono eseguite raramente, da qui il grande interesse che può risvegliare negli appassionati di musica il concerto di venerdì a Treviglio. A promuoverlo l’assessorato alla cultura del Comune e la Fondazione Comunità Bergamasca. Per informazioni si può anche consultare il sito www.ensemblemagnificat.com.

Qui sotto un video con una recente esecuzione del Magnificat in Giappone.

Share.

Lascia un commento