Umanimondo: a Roncola di Treviolo un aperitivo solidale per aiutare l’India

0

L’inverno è sulla soglia e la prima neve ieri ha imbiancato tetti e colli. Il freddo invita a stare al caldo, magari scaldati dalla dolcezza di una cioccolata con panna, ancora meglio se c’è la possibilità di passare del tempo con gli amici. Sabato 28 novembre, dalle 18.30 alle 21,30, all’oratorio della Roncola di Treviolo, il gruppo di Umanimondo fa lo stesso promuovendo un aperitivo solidale «Apertamente – aperitivi per aprire la mente» il cui ricavato verrà devoluto ad un microprogetto che Caritas sostiene in India. Umanimondo è il gruppo dei giovani volontari che operano in Caritas Diocesana Bergamasca, impegnati nei servizi che Caritas offre ai più poveri, in testimonianze e momenti formativi nelle parrocchie e negli oratori, in viaggi estivi in tutto il mondo per vivere e crescere nella conoscenza dell’altro. Umanimondo ha deciso di raccontare a chi vuole ascoltarla che cosa fa, perché e dove, narrando la sua storia, che dura da qualche anno ormai e che giorno dopo giorno, grazie alle persone che la vivono è sempre nuova e unica da raccontare. Umanimondo è il luogo in cui non si impara cosa significa essere volontario, ma lo stile con cui esserlo, è il tempo in cui ognuno ha l’occasione di rileggere la propria esperienza attraverso il confronto con quella altrui e, interrogandosi sulla strada percorsa e sulla propria condizione presente, progettare un futuro migliore. «’Cause you’re a sky full of stars» dice il titolo dell’iniziativa: «Perché tu sei un cielo pieno di stelle». Umanimondo è lavoro di squadra, in cui ognuno offre qualcosa secondo il proprio talento e viene riconosciuto come un cielo pieno di stelle, che sono tutto il buono e lo straordinario che essere per gli altri significa. Ma un cielo pieno di stelle è quello che i volontari vedono e da cui si lasciano stupire e affascinare in ogni persona che incontrano a Bergamo, in Diocesi, nel mondo, sia quando vestono i panni del volontario, sia negli incontri che costellano la vita di ciascuno. Attribuire a ogni persona questa straordinarietà la rende preziosa e degna di attenzione, soprattutto quando, nel pensiero comune, è, al contrario, dimenticata. Il titolo scelto invita a sognare, a fantasticare sul futuro, eppure noi di Umanimondo vogliamo vivere il presente e la realtà, offrendo il nostro tempo e le nostre energie per qualcosa in cui crediamo: l’aperitivo di sabato, infatti, servirà a finanziare il sostengo concreto che Caritas, attraverso Umanimondo, porta nei luoghi in cui l’incontro passa anche attraverso l’aiuto. La meta scelta è l’India e chi ci è stato sa che «l’India assale, prende alla gola, allo stomaco. L’unica cosa che non permette è di restarle indifferente» (cit. Terzani).

Per informazioni e iscrizioni, rivolgersi a: r.messina@caritasbergamo.it

Qui sotto la locandina:

12285941_10208493792929465_427075975_n (1)

Share.

Lascia un commento