Dal mercato al carcere fino in chiesa: il giubileo dei giovani è un cammino. Nel segno della Misericordia

0

Non c’è solo la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia in programma per i giovani e gli adolescenti di Bergamo. In sintonia con il cammino di Misericordia indetto da Papa Francesco per questo anno giubilare, l’Ufficio per la Pastorale Giovanile di Bergamo ha fissato per sabato 19 marzo il Giubileo dei giovani. Un’occasione per dare testimonianza di una chiesa ancora giovane e forte che ha voglia di farsi prossima e di seguire con entusiasmo le tappe della misericordia indicate in Matteo 25.
E sarà proprio un cammino quello che i giovani bergamaschi saranno chiamati ad affrontare per questo giubileo, un pellegrinaggio per le vie della città alla scoperta di alcuni luoghi simbolo di misericordia. La prima tappa, intorno alle 19.30, sarà presso il mercato ortofrutticolo in via Borgo Palazzo (quartiere di Celadina) per riflettere su un tema di enorme attualità, soprattutto per i giovani: il lavoro. È possibile ri-leggere il tema del lavoro attraverso la fede e attraverso la misericordia? Come farsi prossimi all’interno di un contesto lavorativo? Un giovane proverà a rispondere a queste domande portando la sua testimonianza e provando a riflettere e ad analizzare questo preciso momento storico di enorme difficoltà a livello lavorativo.
«Ero carcerato e siete venuti a trovarmi». La seconda tappa del cammino giubilare, forse la più pregna di significato, è prevista presso la Casa Circondariale in via Monte Gleno, dove i ragazzi entreranno nel carcere ed incontreranno un detenuto che parlerà del perdono: «Perdonare per ricominciare». Un tema forte che certamente interrogherà profondamente i giovani bergamaschi. La tappa presso la Casa Circondariale verrà gestito da alcuni ragazzi dell’oratorio di Trescore, i quali stanno facendo un vero e proprio percorso con i detenuti lungo tutto un anno e si occuperanno loro di fare da tramite con gli altri ragazzi.
Intorno alle 22 il momento finale: la terza ed ultima tappa presso la chiesa di Celadina dove il Vescovo Francesco proverà, con il suo messaggio, a tirare le fila di questo breve ma intenso cammino. Si concluderà con un momento di festa e di convivialità con un rinfresco offerto dagli alpini e la musica dal vivo dei “Lapsus”.
Sarà certamente un bellissimo momento di riflessione e condivisione a cui sono invitati tutti i giovani e gli adolescenti della provincia. Per partecipare al Giubileo è necessario iscriversi contattando l’Ufficio Pastorale dell’Età Evolutiva al numero 035278203 oppure inviando una mail all’indirizzo upee@curia.bergamo.it .

Share.

Lascia un commento