Lilliput, villaggio creativo: teatro, sport, laboratori. Un mondo a misura di bambino

0

Per la gioia di tutti i più piccoli il 17 marzo torna la tredicesima edizione di LILLIPUT, il Villaggio creativo. Una festa in cui i bimbi, con i loro genitori, amici e compagni di scuola sono protagonisti. Tra didattica, gioco, divertimento, creatività, magia, spettacolo e meraviglia, il Villaggio aprirà le sue porte, negli spazi della Fiera, ai bambini dai 3 ai 12 anni fino al 20 Marzo 2016. 20.000 metri quadrati a disposizione suddivisi tra un’area sportiva, una laboratoriale, una teatrale e un’area esterna ricreativa.
Chiamati a raccolta per i giovani invitati ci saranno più di 500 professionisti di educazione e spettacolo, musei, enti, associazioni, federazioni sportive e aziende leader nel settore dell’infanzia provenienti da tutta l’Italia, tra cui l’Associazione Italiana Dislessia (Aid) Bergamo. I bambini avranno la possibilità di partecipare attivamente e giocare in spazi appositamente attrezzati, entrando anche in un teatro o in un set televisivo.
Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo ha salutato i lillipuziani: «Questa manifestazione, alla tredicesima edizione, conferma un’importante valenza educativa e didattica per bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, educatori, all’insegna dell’imparare divertendosi. L’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo collabora a Lilliput 2016 gestendo un ampio e colorato stand, all’ingresso del padiglione B, dove coinvolge le scuole bergamasche e non solo in un’attività di presentazione e divulgazione di progetti e buone prassi attraverso spettacoli vari e laboratori ludico-didattici, manuali, sensoriali, creativi, artistici, espressivi, psicomotori, multimediali. Tutto questo per mettere in pratica la peer education (educazione tra pari), valorizzare le eccellenze, promuovere inclusione e partecipazione».
Il padiglione C anche quest’anno vedrà la presenza dell’Adasm-Fism, l’associazione a cui aderiscono 239 Scuole dell’infanzia paritarie di ispirazione cristiana della provincia di Bergamo, con l’iniziativa “Apri l’abbraccio. Fiorisce la pace”. Il progetto di un percorso teatrale pensato per i bambini della Scuola dell’Infanzia, animato da alcune insegnanti formate da Silvia Barbieri, autrice del testo e regista del percorso teatrale, con la consulenza di Marco Ubbiali e don Mario Della Giovanna. Un percorso iniziato con una profonda riflessione sul tema della misericordia e sulle modalità possibili per trattare il tema con i bambini delle scuole dell’infanzia.
I visitatori avranno anche l’opportunità di cimentarsi in numerose attività sportive note e meno conosciute e le attività didattiche tratteranno diverse tematiche riguardanti: l’arte, l’alimentazione, la scienza e la tecnica, la multimedialità, l’intercultura, la musica, l’ecologia e i servizi.
Giovedì e venerdì il Villaggio è riservato alle scuole, mentre sabato e domenica alle famiglie. (Foto della scorsa edizione di Lilliput dal sito www.villaggiolilliput.it )

Share.

Lascia un commento