I tortelli di carciofi e ricotta: la ricetta di Benni. «Gli ingredienti più importanti sono cura, attenzione e passione»

0

Il blog “BenniPassioneCucina” è nato quasi per gioco, “aspettavo di iniziare l’università, era il settembre 2014 e ho deciso di iniziare a scrivere in un blog; poi lui è cresciuto e io e la mia passione lo abbiamo seguito”. L’autrice di chiama Benedetta, ha 21 anni e studia Psicologia all’università di Bergamo. La sua fedele compagna in cucina è una planetaria Kenwood. Ama le spezie, soprattutto il basilico, provare impasti crudi, quelli di gnocchi e tortellini in testa. I formaggi per lei sono un’istituzione irrinunciabile e non resiste di fronte ad un vassoio di pasticcini.
Come è iniziata la tua passione per la cucina?
«La cucina fa parte di me da quando ero piccola e oggi più che mai. Ho iniziato a cucinare intorno ai 9 anni, i miei primi piati erano a base di riso bollito e sperimentazione, poi piano piano, crescendo, ho approfondito la mia passione. Adoro cucinare ma anche tutto ciò che riguarda la cucina in generale, elettrodomestici, attrezzatura, permette espressione allo stato puro».
Hai avuto dei punti di riferimento?
«Mi sono innamorata della cucina grazie alle persone importanti della mia vita. Sono un’autodidatta ma ho anche tanta voglia di imparare. Papà quando ero piccola preparava spesso la pasta fresca a casa, io volevo guardarlo a tutti i costi e ne sono sempre stata affascinata. Poi, ovviamente, le nonne, la mamma e la zia restano altri grandi punti di riferimento. Mi piace la cucina tradizionale e cerco di fare in modo che faccia da sfondo ad ogni ricetta, una base su cui poi sperimentare la propria creatività».
Sei contenta di come sta andando questa avventura?
«BenniPassioneCucina prende vita nei ritagli di tempo libero. Con l’università ultimamente non ho moltissimo tempo per aggiornarlo, magari non pubblico per mesi ma appena ne ho la possibilità mi sbizzarrisco. La passione per la cucina è molto diffusa e ci sono tantissimi siti e programmi dedicati, non sono popolare ma sono contenta, vedere che arrivano diversi contatti dagli Stati Uniti, dalla Francia o addirittura da Singapore è una grandissima soddisfazione. BenniPassioneCucina poi è nato soprattutto per amore, e sono convinta che i piatti buoni vengono solo se si preparano con cura e attenzione, al di là del numero di follower».
Che ricetta consiglieresti ai lettori di santalessandro.org?
«Vorrei lasciarvi la ricetta dei miei tortelli di pasta fresca con ripieno di carciofi e ricotta, non è proprio una ricetta di famiglia ma rispecchia la filosofia dell’incontro tra tradizione e innovazione».

tortellipronti

RICETTA

Ingredienti:
300g farina 00
3 uova
1 bustina di zafferano (facoltativo)
150g ricotta
45g parmigiano grattugiato
3 carciofi
1 spicchio d’aglio
Olio qb
Sale qb
Pepe qb

Preparazione:
1.Unire in una ciotola farina, un pizzico di sale, 3 cucchiaini da caffè di olio extravergine d’oliva, una bustina di zafferano e le uova.
ingredienti
2.Aiutandosi con una forchetta mescolare gli ingredienti, quando diventano grossolanamente amalgamati spostare l’impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato.
impasto
3.Lavorare l’impasto 10 minuti, con energia, fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Lasciarlo riposare avvolto nella pellicola trasparente per una mezz’ora.
pastatortelli
4.Nel frattempo preparare il ripieno.
5.Pulire i carciofi (eliminare le foglie più esterne, le barbe interne, se ci sono: le spine e la parte esterna del gambo), per evitare che si ossidino immergerli in acqua acidulata con del limone. Lavarli bene e tagliarli a fettine.
carciofi
6.Far soffriggere in padella uno spicchio d’aglio e un filo d’olio, poi tuffare in padella i carciofi e farli rosolare.
carciofi3
7.Nel bicchiere del frullatore ad immersione frullare i carciofi fino ad ottenere una crema.
8.Aggiungere anche la ricotta e il parmigiano e continuare a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.
9.Trasferire il composto in una sac à poche e tenere da parte.
ricottatortelli
10.Stendere la pasta fresca con il matterello o con l’Imperia fino ad ottenere un foglio di pasta molto sottile. Ricavare dei cerchi.
pastaconmattarello

pastatortellitagliata
11.Disporre al centro del dischetto il ripieno con la sac à poche.
pastatortelliripieno
12.Ripiegare il dischetto formando una mezza luna (se le due punte non si sigillano inumidirle con dell’acqua senza esagerare).
tortellipiegati
13.A questo punto far combaciare le due punte della mezza luna sovrapponendole l’una all’altra.

14.Man mano adagiare i tortelli sul piano infarinato.
15.Cuocere in abbondante acqua bollente per 6/8 minuti. (Varia in base a grandezza e spessore) Condire a piacere!
Ps. Io consiglio burro, salvia e parmigiano grattugiato.
Buon appetito!

Altre ricette su:
bennipassionecucina.blogspot.it/

Share.

Lascia un commento