Da Redona a Gorle a tutto Gas, con la festa dei gruppi di acquisto solidale

0

Una festa per conoscere e incontrare i Gruppi di acquisto solidale (Gas) bergamaschi. Un’occasione per capire prima di tutto che cosa è un gruppo di acquisto solidale: un gruppo di famiglie che decide di acquistare in maniera diversa, insieme con alcune regole condivise. Direttamente dal produttore, a km zero, a filiera corta e con una particolare attenzione alle modalità di produzione e trasformazione dei prodotti. Non è obbligatoria la Certificazione Biologica, ci deve essere fiducia tra produttore e consumatore. In secondo luogo una festa che sia un luogo di incontro tra cittadini, tra gasisti e tra produttori. Ci si conosce, si chiacchiera, ci si informa sulle novità. I GAS possono essere composti da 10 – 12 famiglie fino ad arrivare a 100 – 150. Non ci si vede sempre tutti, la festa sarà un’occasione per incontrarsi. I produttori dai quali si acquista non sono tutti vicini, alcuni vengono da fuori provincia. E la festa è un’occasione per incontrarli dal vivo e conoscerli. Solitamente il produttore è conosciuto solo dal suo referente, la persona che si occupa degli ordini di quel prodotto. Durante la festa invece lo incontreranno tutti. Mandorle da Bari, olio ligure o siciliano, mele bergamasche, gelato con il latte di capra e molto altro ancora. La quarta festa dei GAS della provincia di Bergamo comincerà venerdì 16 settembre al Teatro Qoelet di Redona con uno spettacolo teatrale e proseguirà domenica 18 al Comune di Gorle, negli spazi della Ex Polveriera, vicino al Parco delle Fontane. La Compagnia teatrale Luna e Gnac venerdì 16 presenterà la première dello spettacolo “A tutto GAS! Le Avventure dei Gruppi di Acquisto Solidale”; racconteranno in modo ironico le (dis)avventure nelle quali i gasisti si imbattono per acquistare cibo buono, sano e solidale, spettacolo sia per adulti che per bambini. Domenica 18 settembre appuntamento a Gorle dalle 9, sotto la Ex Polveriera; spazio appena ristrutturato dal Comune per ospitare il MAS, il mercato agricolo solidale settimanale. La giornata sarà piena di attività per adulti e piccini. Ci sarà per tutta la giornata l’Associazione “Dindoca” che proporrà giochi artigianali di legno “di ieri per oggi e domani” (http://www.associazionedindoca.it). Alle 11 l’associazione “Libera” farà un approfondimento sui beni confiscati alle mafie nella Bergamasca. Il pranzo sarà a km zero con prodotti del territorio. Per finire aperitivo musicale dalle 17 con i naked feet e Giorgio Kawham&Gianmario Longaretti sino alla chiusura della manifestazione, prevista per le 19. La cornice del Parco ospiterà poi una mostra – mercato che vedrà presenti più di 60 tra produttori e associazioni del territorio. Per informazioni: www.retegasbergamo.it festagasbg@gmail.com – 349 5929542. Facebook: www.facebook.com/BergamoFestagas
La manifestazione è organizzata dai GAS di Bergamo e Provincia con la collaborazione tecnica della Cooperativa La Terza Piuma.
Patrocinata dalla Provincia di Bergamo, con la collaborazione del Comune di Gorle. Sostenuta daBanca Etica. Media partner Altra economia.

Share.

Lascia un commento