Giovani a scuola di politica con We Care: nove corsi tra città e provincia. Al centro la storia e le sfide dell’Unione Europea

0

La politica e l’impegno si imparano: è l’obiettivo della scuola We Care, che riparte in questi giorni con nove corsi in città e provincia. “La fascia di età a cui ci rivolgiamo – spiegano gli organizzatori – è quella giovanile (dai 16 anni). La nostra esperienza ormai pluriennale ci conferma nell’idea che sono molti i giovani che hanno curiosità, disponibilità e talora perfino “voglia” di essere stimolati a ragionare di politica; di solito però non sono aiutati a coltivare questo interesse e “pagano” più di altri l’assenza di luoghi di riflessione sulla politica. Secondo noi l’educazione alla politica costituisce per le nostra comunità un’autentica emergenza culturale e civile. Scarseggiano luoghi di formazione alla riflessione critica; ci sembra vi sia un’allarmante
povertà di confronto e partecipazione attorno ai temi della politica”. Proprio per questo da circa sette anni si è messa al lavoro la Scuola di educazione e formazione alla politica We Care – nata dalla proficua collaborazione delle ACLI, della Cooperativa AEPER, della Fondazione Serughetti La Porta, del Coordinamento Provinciale di Libera, della Parrocchia di Redona e non da ultimo della partecipazione dell’Ufficio per la Pastorale sociale e del lavoro della Curia di Bergamo e dal Comitato di Difesa della Costituzione di Bergamo. I suoi corsi di educazione civica vengono seguiti da giovani tra i 16 e i 26 anni all’interno della provincia di Bergamo, all’insegna dei valori espressi dalla Costituzione della Repubblica Italiana. Ulteriori informazioni si possono facilmente trovare qui: http://www.scuolawecare.it/presentazione.htm. I corsi hanno sede un po’ in tutta la provincia, da Corna Imagna a Dalmine-Stezzano, da Curno a San Paolo d’Argon. Ogni percorso periferico è caratterizzato da percorsi di approfondimento decisi con le comunità locali e create sulle esigenze da loro richieste: un’introduzione alla politica o percorsi più specifici come quello di quest’anno, che si concentra sulla storia e le sfide future dell’Unione Europea.

Oltre ai corsi periferici in provincia sono stati programmati tre incontri “centrali” che si terranno alla Fondazione Serughetti La Porta. Il tema che lega questi tre è “Prendersi cura del mondo”. Si comincia venerdì 21 ottobre alle 20.30. Interviene Elena Pulcini ordinario di Filosofia Sociale dell’Università di Firenze con un incontro dedicato alla “Responsabilità Politica”. Venerdì 3 Febbraio 2017 sarà la volta invece della “Cittadinanza Ecologica”, con Marzio Marzorati di Legambiente Lombardia. Infine l’ultimo incontro che chiuderà l’anno formativo 2016-2017 sarà dedicato all’“Economia Solidale” con Francesco Gesualdi, ex allievo di Don Milani e fondatore del Centro Nuovo modello di Sviluppo, il 7 Aprile 2017.

Per informazioni: www.scuolawecare.it , https://www.facebook.com/scuoladipoliticawecare.

Share.

Lascia un commento