«Colora le stelle», la campagna natalizia del Centro Missionario: tre progetti e tante iniziative di solidarietà

0

Si avvicina il periodo natalizio e ritorna la campagna di Natale «Colora le stelle!… Per un Natale da fratelli» che l’anno scorso ha permesso di raccogliere ben 75 mila euro destinati alle missioni e a progetti per aiutare persone in difficoltà in ogni parte del mondo.

«Colora le stelle» è nata dalla collaborazione tra Centro Missionario Diocesano, Ascom Bergamo e il Telaio della Missione-onlus e il numeroso coinvolgimento di sponsor appartenenti a differenti realtà ecclesiastiche e non. È un percorso di attività, proposte, iniziative, incontri e raccolta fondi volti a sostegno di progetti rivolti a persone più fragili e a situazioni di difficoltà. «Le stelle sono tutte di un unico colore ma nella fantasia di ognuno possono avere diverse sfumature al fine di mostrare un sapore di universalità oltre i nostri confini» afferma il direttore del Centro Missionario Diocesano di Bergamo don Gianbattista Boffi e aggiunge il presidente dell’Ascom di Bergamo Oscar Fusini che da ben 13 anni «il filo conduttore è la capacità di creare opportunità per le realtà che beneficiano dell’aiuto e mettere le persone in condizione di recuperare la propria dignità attraverso un aiuto concreto e un reinserimento nel mondo del lavoro». Non solo, un altro obiettivo della campagna natalizia è coinvolgere le scuole attraverso un impegno di solidarietà diffusa mostrando agli allievi l’importanza che certi piccoli gesti possono avere un grande valore per aiutare persone che vivono in altre parti del mondo.

Quest’anno la campagna devolverà il ricavato a tre progetti molto mirati. Il primo riguarda il territorio di Bergamo e provincia e si concentra sui giovani che stanno cercando lavoro e faticano a trovarlo e sugli esodati che purtroppo a causa della crisi economica hanno perso il lavoro e hanno difficoltà a reinserirsi; a quest’iniziativa si unirà la Conferenza San Vincenzo della diocesi di Saluzzo che cercherà di favorire un’attenzione condivisa e un aiuto concreto per queste persone che avendo caratteristiche curriculari di basso livello non riescono a trovare un’occupazione. Il secondo progetto sosterrà le famiglie cristiane e i giovani che vivono in Terra Santa nella formazione e nel lavoro, mentre il terzo progetto aiuterà lo stato dell’Ecuador colpito da un disastroso terremoto l’aprile scorso in collaborazione con la congregazione delle Piccole Apostole che portano avanti un’educazione cristiana rivolta ai giovani e alle famiglie terremotate.

Per sostenere questi tre progetti solidali, la campagna natalizia «Colora le stelle» quest’anno organizzerà tante iniziative di vario genere per accompagnare il periodo natalizio e di fine anno 2016. A cominciare dalle Cartoline solidali, un tema che sta molto a cuore all’Associazione no-profit WebSolidale che quest’anno si è posta come traguardo la spedizione di ben 20 mila cartoline; «le cartoline solidali sono una campagna di marketing, passaparola per farsi conoscere con semplici auguri» racconta un rappresentante dell’associazione aggiungendo «queste cartoline ora si potranno spedire anche attraverso smartphone e tablet fino al 6 gennaio 2017. I disegni sono stati realizzati dai bambini delle scuole d’infanzia e primarie di Bergamo e di alcune missioni nel mondo». Sarà poi allestita com’è tradizione una Capanna natalizia nel centro di Bergamo in collaborazione con l’Eco di Bergamo dal 6 dicembre al 6 gennaio con alcuni momenti di animazione promossi dal gruppo Sesaab, stand per la vendita di presepi e “regali natalizi” presso Oriocenter dal 25 novembre al 22 dicembre e all’Iper Seriate dal 24 dicembre ci saranno alcuni volontari che si occuperanno di confezionamento di pacchi regalo. Sarà allestita un’esposizione di presepi tradizionali con la vendita di presepi da tutto il mondo presso la Saletta della parrocchia di Sant’Alessandro in Colonna dal 6 al 18 dicembre, mentre a Venezia in san Moises sarà allestito uno stand di presepi e materiale etnico. E poi. Sono in programma anche tre concerti musicali a tema natalizio che si svolgeranno in altrettante parrocchie della città di Bergamo: il primo è il Concerto di Natale che si terrà il 10 dicembre alle 21 nella Basilica di Sant’Alessandro in Colonna con la presenza del Vescovo di Bergamo Monsignor Francesco Beschi. Nella stessa serata sarà assegnato il premio «Papa Giovanni XXIII», giunto alla nona edizione, a tre missionari bergamaschi; ci sarà poi l’elevazione musicale «Note di notte stellata» eseguita dall’Orchestra Sinfonica del Centro di Musicoterapia dell’Associazione Spazio Autismo-onlus, prevista per sabato 17 dicembre alle 21 nella parrocchiale di Santa Caterina a Bergamo e il gran finale con «La melodia delle Stelle Alpine», un’elevazione musicale eseguita stavolta dal Coro IDICA di Clusone presso la parrocchiale di San Paolo che si terrà venerdì 30 dicembre alle 21. Infine, durante questa campagna natalizia solidale saranno venduti i Kit dedicati a commercianti a uffici, condomini, oratori e famiglie, le bustine di zucchero «Zucchero di stelle» con i disegni realizzati dai bambini delle scuole aderenti alla campagna e il «Panettone della solidarietà» frutto dell’impiego di numerosi volontari che hanno ideato una simpatica confezione con un panettone classico della ditta La Torinese, che sarà fra l’altro consegnata il 16 dicembre alle 18 nell’auditorium della parrocchia di San Paolo in città, nel piazzale San Paolo, ai rappresentanti di alcune realtà di impegno sociale del territorio bergamasco.

 

 

Per conoscere in dettaglio tutti progetti e iniziative consultare i siti:

www.cmdbergamo.orgwww.websolidale.orgwww.iltelaiodellamissione.org

 

Share.

Lascia un commento