L’agnello al curry e i profumi del Pakistan. A tavola insieme: e subito ci si sente in famiglia

0

Agnello al curry: un piatto speziato dal profumo caldo e intenso, che evoca per noi Paesi e tradizioni lontane. H. viene dal Pakistan, un paese nel quale, per cultura, quando si prepara qualcosa da mangiare è sottintesa la condivisione non solo con i parenti più stretti, ma anche con amici e vicini di casa.

Per questo motivo quando abbiamo proposto a H. di cucinare un piatto del suo paese, ha subito contattato Anna, un’amica di H. e volontaria della Cooperativa Ruah, per chiederle di cucinare assieme e mangiare con tutta la sua famiglia. In questo modo H. non solo ha potuto portare un pezzo della sua cultura all’interno di una famiglia bergamasca, ma ha anche riassaporato quell’atmosfera familiare e di cui da diverso tempo non può più usufruire.

Infatti H. è dovuto scappare dal proprio paese per ragioni politiche nel 2014, lasciando tutta la propria famiglia in Pakistan. Non è arrivato subito in Italia, ma ha vissuto per diversi anni in Libia. Tuttavia dopo la primavera araba si è dovuto nuovamente spostare e, solo in seguito a un lungo e tortuoso viaggio è arrivato sulle coste sicule e, successivamente, nella città di Bergamo.

“Quando Habib ci ha proposto di preparare una cena pakistana eravamo tutti molto curiosi – riferisce Anna, la volontaria -. Alle 17:30 H. arriva a casa nostra con un borsone pieno di ingredienti, in cui le spezie sono sicuramente la parte più importante. In poco tempo il mio tavolo si riempie di colori e di profumi. Lo chef è sicuramente lui e con fare sicuro mi chiede le pentole necessarie per la preparazione dell’agnello al curry e del chapati. Bastano pochi minuti per sprigionare una nube di profumi che avvolge tutta la casa. Più volte gli ho raccomandato di non esagerare con il piccante e H. ha fatto il possibile per assecondami. Alla nostra tavola si sono unite altre due ospiti per un totale di 8 persone. Il risultato è stato comunque troppo “forte” per noi, che non siamo abituati al cibo piccante. H. ci ha confermato che per loro così è proprio il minimo, e noi tutti ci siamo chiesti come poteva essere il massimo! Nonostante la piccola difficoltà questa particolare cena è stata deliziosa, profumi ed aromi si sono fusi sui nostri palati…. Un po’ di Pakistan è entrato a casa mia! H. ha già pensato alle modifiche da apportare alla ricetta…. Però la prossima volta il peperoncino lo doso io!”

Ingredienti (per 6 persone)

  • 1 kg e mezzo di agnello (pezzi di carne con ossa)
  • 2 cipolle grandi
  • Pesto di zenzero e aglio
  • 3 pomodori grandi
  • 5 peperoni verdi
  • Mezzo cucchiaino di peperoncino
  • Un pizzico di pepe nero
  • Sale QB
  • ½ cucchiaio di spezie miste
  • ½ cucchiaio di Curcuma
  • ½ cucchiaio di cumino
  • 4 chiodi di garofano
  • 20 grammi di coriandolo fresco
  • 20 grammi di menta
  • ½ bicchiere di olio
  • 1 tazzina di yogurt bianco
  • Succo di un limone

Preparazione

Far scaldare l’olio in una pentola a fuoco medio. Quando l’olio è abbastanza caldo, aggiungete il cumino e i chiodi di garofano. Quando sentite il profumo delle spezie, aggiungete le cipolle tritate finemente e il pesto di zenzero e aglio. Mescolate il tutto per qualche minuto e lasciate cuocere fino a quando le cipolle non si imbiondiscono. A questo punto aggiungete l’agnello dopo averlo pulito, mescolate e lasciate cuocere per circa 5/6 minuti. Aggiungete quindi il pomodoro tagliato a fette, tutte le spezie avanzate (cumino, curcuma, spezie miste, menta, yogurt, i peperoni tagliati finemente, sale e pepe) e il succo di limone. Lasciate cuocere il tutto per circa 10 minuti a fuoco alto, mescolando. Aggiungete un bicchiere d’acqua e coprite con un coperchio. Lasciate quindi cuocere a fuoco basso per 30 minuti. A questo punto spargete il coriandolo sul tutto e lasciate cuocere a coperchio chiuso per altri 5 minuti.

Potete servire l’agnello con del riso Basmati bollito e/o pane Chapati, tipico del Pakistan.

PANE CHAPATI

Ingredienti

  • 1 Kg di farina
  • ½ bicchiere di acqua
  • ½ cucchiaio di sale fino
  • Un filo d’olio

Preparazione

Mescolate la farina, l’acqua e l’olio fino ad ottenere un composto omogeneo (simile a quello della pizza). Fate scaldare una pentola piana, con un po’ di olio (basterà ungere la padella). Con un mattarello stendete la pasta che avete preparato in precedenza, in modo che non sia né troppo sottile, né troppo spessa. La pasta deve diventare più o meno delle dimensioni della vostra padella.

Mettete la pasta nella padella con l’olio caldo fino a quando non vedete imbiondirsi la parte superiore del pane Chapati. A questo punto girate il pane dall’altro lato e lasciate cuocere. Ripetete questo processo per 2/3 volte, stando attendi che non si bruci.

THE ALLA MENTA CON CARDAMOMO E LIMONE

Ingredienti (per 8 persone)

5 foglie di menta fresca

10 baccelli di cardamomo verde

1 limone

Preparazione

Mettete dell’acqua nella pentola e aspettate che bolla. Aggiungete quindi la menta e il cardamomo. Coprite quindi la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per 25/30 minuti. Prima di servire aggiungere il succo di un limone. Lo zucchero non è necessario, ma se preferite una bevanda dolce potete aggiungerne a vostro piacimento.

 

Share.

Lascia un commento