Un albero di pasta sfoglia con spinaci e ricotta: anche l’antipasto si mette l’abito delle feste

0

Ci siamo, manca davvero pochissimo. Il Natale è alle porte e molti sono alle prese con i menù da proporre in questi giorni di festa. C’è chi non cambia mai la formula perfetta consolidata negli anni, chi prova a sperimentare, chi ce la mette tutta per accontentare le esigenze dell’intera famiglia riunita. Non è un’impresa facile, ma quel che conta è che cucinare resti una gioia, un grande dono per se stessi e per gli altri. Io, a Natale più che mai, scelgo di puntare sulla semplicità. A volte bastano piccoli trucchi per trasformare piatti facili facili e vestirli a festa. Un esempio è la sfoglia che vi propongo: il ripieno è molto classico, fatto con ricotta, piselli, spinaci e uova, a renderla un po’ speciale è la forma. Un alberello di Natale da servire tra gli antipasti per dare un tocco originale alla vostra tavola festosa.

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia (io mi accontento di quella già pronta);
  • spinaci;
  • piselli ;
  • un uovo;
  • ricotta;
  • parmigiano reggiano;
  • latte;
  • sale e pepe.

Preparazione:

Far cuocere gli spinaci e i piselli, scolarli bene e lasciarli raffreddare. In una ciotola versare un po’ di ricotta (in questa ricetta non servono dosi perfette, basta andare ad occhio considerando che per un rotolo di sfoglia non servirà molto ripieno), spinaci, piselli, parmigiano grattuggiato, l’uovo, un pizzico di sale e pepe. Mescolare il tutto e controllare la consistenza del ripieno: deve essere piuttosto solido, in modo da non rilasciare acqua durante la cottura in forno e rendere bella croccante la sfoglia. Se serve solidificare un po’ basta aggiungere pangrattato.

Ora viene il bello. Srotolare la sfoglia e comporre al centro del cerchio l’alberello con il ripieno. Tagliare i lati in modo da ottenere da ciascuna parte otto striscioline e terminare in basso con un rettangolo (è più difficile a dirsi che a farsi). Togliete il triangolo in alto e piegate le striscioline in modo alternato, prima quella a destra poi quella a sinistra, e così via. Tagliate via l’eventuale sfoglia in più e ripiegate su se stesso il rettangolo alla base. L’alberello è pronto e con la sfoglia avanzata potete intagliare anche una stella cometa da adagiare in punta. Spennellate il tutto con un po’ di latte o tuorlo d’uovo e infornate nel forno già caldo, a 180 gradi per 25 minuti circa.

Una volta pronta la sfoglia lasciatela raffreddare prima di servirla. Buon Natale!

Share.

Lascia un commento