«Cara Santa Lucia…», a Bergamo Pietro Sarubbi interpreta gli inediti di grandi scrittori e poeti. Una serata di magia e di luce

0

È iniziato il conto alla rovescia per la festa di Santa Lucia, in un’atmosfera di trepidante attesa nelle case dei bambini bergamaschi. Per questa occasione torna «Cara Santa Lucia», un’iniziativa giunta alla quinta edizione: una serata tra poesia, musica e letteratura, nel segno della solidarietà. L’appuntamento è fissato per venerdì 9 dicembre alle 21 nella Chiesa di San Leonardo in Largo Rezzara, a due passi da Piazza Pontida.

Nata da un’idea di Alessandro Bottelli in collaborazione con l’Agenzia di promozione spettacolo e cultura «Come un fior di loto», questa serata mette al centro la figura della santa siracusana protettrice della vista che da tradizione nella notte tra il 12 e 13 dicembre, porta regali ai bambini. Numerosi scrittori, poeti e musicisti, sono stati invitati a scrivere su misura lavori originali sui temi della luce e della vista. Questi testi saranno messi in scena in un reading-concerto durante il quale si potranno dunque ascoltare inediti in versi e in prosa scritti da alcuni tra i maggiori poeti e narratori italiani di oggi. Tra essi, per esempio: Eraldo Affinati, Edoardo Albinati (recente vincitore del Premio Strega 2016), Amedeo Anelli, Guido Ceronetti, Paolo Colagrande, Maurizio Cucchi, Luca Doninelli, Barbara Garlaschelli, Michele Mari, Fiorenza Mormile, Elena Petrassi, Roberto Piumini, Antonio Scurati.

In scaletta anche un brano musicale ispirato a Santa Lucia composto da Teresa Procaccini. A interpretare i testi sarà l’attore Pietro Sarubbi, volto noto del cinema e della televisione. Infine, il programma dell’iniziativa sarà completato dall’Ensemble vocale Calycanthus diretta da Pietro Ferrario, dalle incursioni alla fisarmonica di Nadio Marenco e dalle musiche di Ivo Antognini, Eric Whitacre, Pietro Ferrario e dalla prima esecuzione assoluta di Teresa Procaccini.

Anche quest’anno, la manifestazione «Cara Santa Lucia…», si avvale del patrocinio de L’Eco di Bergamo e della media partnership di Avvenire, Famiglia Cristiana, Tv2000 e inBlu Radio, oltre che dell’indispensabile sostegno di istituti di credito, aziende e privati.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito con offerta libera: il ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione Famiglie per l’Accoglienza di Bergamo che affianca da più di trent’anni le famiglie che vivono l’esperienza dell’adozione, dell’affido familiare o di altre forme di ospitalità.

Per ulteriori informazioni, contattare il numero 340 7280347 oppure scrivere all’indirizzo mail segreteria@comeunfiordiloto.it.

Share.

Lascia un commento