Il dito e la luna. La Chiesa e l’attesa del Natale

0

Immagine: il Battista (particolare dalla Crocifissione, altare di Issenheim, Colmar)

Il Battista che indica l’Agnello di Dio

È noto il detto secondo cui, quando uno con il dito indica la luna, lo stolto guarda il dito. Mi è venuto da pensare a questa ironica osservazione durante l’Avvento, quando ci veniva presentato San Giovanni Battista col suo dito puntato verso Gesù per indicarcelo come l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo. L’indicazione era insistita ed è tutt’altro che trascurabile per chiunque abbia a cuore la propria salvezza e quella dell’umanità.

Che cosa avrebbero potuto dire gli ascoltatori del Battista se qualcuno, dato il suo orrido look e la sua presumibile allergia per il sapone, invece di guardare nella direzione indicata dal dito si fosse fermato a notare il dito sporco con il nero sotto l’unghia e, magari, perfino contorto per l’artrosi? L’osservazione sarebbe stata ineccepibile, intendiamoci, ma tragicamente fuorviante, perché avrebbe distolto le persone dall’incontrare nientemeno che il Salvatore.

L’Agnello di Dio e la Chiesa

Non avremmo avuto, ad es., S. Andrea, che, udite le parole del Battista e guardando nella direzione indicata dal suo dito, insieme con un suo compagno aveva seguito il Signore. Il quarto Vangelo dice che Gesù, sentendosi seguito, si era girato e aveva chiesto: “Che cercate?” ed essi avevano risposto: “Maestro, dove abiti?”. Ed egli li aveva invitati a seguirlo. I due rimasero con lui tutto quel giorno. Quando uscirono, Andrea corse da suo fratello Simone (Pietro) e gli disse: “Abbiamo trovato il Messia” e lo condusse da lui.

Così è iniziata l’avventura della Chiesa che ha portato avanti nei secoli l’azione salvatrice di Cristo. Ma noi avremmo perso tutto questo se Andrea e il suo compagno si fossero fermai a guardare schifati il dito del Battista. Meno male che hanno guardato più in là.

Ma, attenzione: il rischio di perdere l’incontro con Cristo rimane anche oggi per coloro (e sono tanti) che, invece di seguire le indicazioni della Chiesa che orientano a Cristo, si fermano a guardare le storture e la sporcizia del dito ecclesiale.

Share.

Lascia un commento