Polpette di ceci e carote. Intermezzo di verdure in tempi di feste. Un piatto povero ma bello

0

Le polpette, secondo me, sono un piatto pesantemente sottovalutato. Possono essere d’ogni tipo, consentono di far gustare a chiunque verdure e legumi, il risultato è sempre garantito, si mangiano anche con le mani una dopo l’altra come fossero caramelle. Insomma, danno soddisfazione ed è davvero semplice realizzarle. In più hanno un ruolo fondamentale: consentono di trasformare in cibo nuovo e delizioso gli avanzi rimasti in frigorifero. Soprattutto nei periodi di festa diventano davvero preziose. Zero sprechi, non si butta via nulla. Ed ecco qui le mie polpette di ceci e carote, delicate e adatte a tutti.

Ingredienti:

  • 500 gr di ceci già cotti
  • due carote lesse
  • due uova
  • parmigiano reggiano
  • pangrattato
  • sale e pepe a piacere

Preparazione:

Unire in una ciotola i ceci, le carote, il parmigiano reggiano grattuggiato. Utilizzare il mixer per frullare finemente il tutto. Aggiungere le uova, un pizzico di sale e di pepe, e mescolare con un cucchiaio. A seconda della consistenza ottenuta si versa a questo punto più o meno pangrattato, l’obiettivo è ottenere un composto morbido ma piuttosto consistente, con il quale andare a creare polpette delle dimensioni preferite. Adagiare le polpette su carta da forno, coprire con un filo d’olio e infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti. Buone, sane e leggere.

Share.

Lascia un commento