Mille anni ancora: un omaggio a Fabrizio de André al Teatro Donizetti per sostenere «La città leggera»

0

50 mila euro sono già stati raccolti per il progetto “La città leggera”, promosso dall’amministrazione comunale di Bergamo, che ha lo scopo di portare avanti politiche di inclusione sociale per le persone autistiche del nostro territorio, tramite la realizzazione di appartamenti in cui i soggetti che soffrono di autismo possano sperimentare esperienze di vita autonoma con l’aiuto di educatori. Il concerto dedicato a Fabrizio de André “Mille anni ancora”, in programma sabato 7 gennaio alle ore 21 al teatro Donizetti, si farà portavoce del progetto raccogliendo i fondi necessari per la ristrutturazione di due appartamenti ubicati rispettivamente nei quartieri di San Tomaso e San Francesco, che saranno utilizzati per accogliere questi ragazzi e giovani adulti. “Lo scopo è quello di fare in modo che queste persone siano in grado di acquisire una loro autonomia, in modo tale che siano già preparati al mondo che li accoglierà quando i propri genitori non potranno più occuparsi di loro” ha spiegato l’assessore alla coesione sociale Maria Carolina Marchesi. Al momento sono già 9 gli appartamenti dislocati sul territorio che accolgono in totale 40 ragazzi autistici. Ognuno di questi appartamenti è distribuito in punti diversi della città in modo tale da permettere un’integrazione tra i soggetti fragili e il territorio. “I quartieri devono divenire catalizzatori di inclusione e permettere ai ragazzi che soffrono di autismo di poter vivere relazioni normali, come fare la spesa, cucinare, condividere momenti con le persone del quartiere” ha sottolineato l’assessore. Al concerto “Mille anni ancora” prenderanno parte anche i ragazzi disabili dell’associazione Senzacca “Voce dei Tamburi”, mentre il repertorio sarà suddiviso in una prima parte caratterizzata da brani più d’atmosfera e teatrali, e in una seconda parte contenente brani più ballabili e ritmici, spaziando da “Bocca di rosa” a “Il pescatore” ad “Amico fragile”. Per prenotare gli ultimi biglietti disponibili è possibile contattare telefonicamente gli organizzatori Angelo e Tino ai numeri 3665600529 e 3483311901 o inviare una mail a info@soffianelvento.it, oppure contattare il negozio Dentico Dischi in via Battisti (Bg).

Share.

Lascia un commento