Pure’ di fave decorticate e semi di girasole: la cucina sana è piena di sapori

0

Ci sono piatti che vanno provati. Per scoprire che possono essere al tempo stesso sani e gustosi, adatti a tutti e ricchi di proprietà nutritive. Un esempio? Il purè di fave decorticate con semi di girasole. Bastano pochissimi ingredienti e il gioco è fatto. Potete variare le consistenze, decidere di proporre una purea più corposa come contorno piuttosto che una vellulata delicata come primo piatto. O ancora, usarla come condimento per la pasta, oppure evitare di frullare il tutto e optare per una zuppa calda e speziata nella quale immergere ciò che più vi piace. A voi la scelta, io ho deciso di farlo così.

Ingredienti:

  • 500 gr di fave decorticate;
  • una ciotola d’acqua;
  • alloro;
  • uno spicchio d’aglio;
  • curcuma;
  • un pizzico di sale e pepe;
  • una manciata di semi di girasole;
  • spezie a piacere.

Preparazione:

Cucinare il purè di fave è semplicissimo, l’unico problema sono i tempi: occorre aver pazienza. Per prima cosa bisogna mettere le fave decorticate in una ciotola piena d’acqua e lasciare in ammollo per 12 ore. Una volta trascorso il tempo le si sciacqua e le si versa in una pentola con acqua (almeno il doppio rispetto alla loro quantità), una foglia d’alloro, uno spicchio d’aglio, un po’ di curcuma e spezie a piacere. Si lascia cuocere a fuoco lento per almeno un’ora e mezza, facendo in modo che la zuppa così ottenuta si asciughi un po’. Una volta pronto si aggiusta di sale e pepe e si frulla. In un padellino si fanno tostare i semi di girasole, che una volta impiattato daranno al purè il tocco finale di sapore e gioco di consistenze. Buon appetito!

fave-decorticate

Share.

Lascia un commento