«La nota in più»: un’orchestra speciale. Concerto a Bergamo per la Giornata Mondiale dell’Autismo

0

A Bergamo anche la musica aiuta a riflettere sull’autismo. Secondo la definizione un po’ asettica dei Ministero della Salute, «l’autismo è un disordine neuropsichico infantile, che può comportare gravi problemi nella capacità di comunicare, di entrare in relazione con persone e di adattarsi all’ambiente». Quello che conta però è l’esperienza quotidiana delle famiglie, fatta di fatica, molta sofferenza e solitudine. I soggetti affetti da questa sindrome sono aumentati negli ultimi quarant’anni e secondo i dati raccolti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità un bambino su 160 ne soffre. Per questo, diventa importante aumentare l’attenzione su questo problema. Con questo obiettivo dal 2008 l’Onu ha istituito il 2 aprile come la «Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo».

Per quest’occasione, la cooperativa Serena in collaborazione con l’Associazione Spazio Autismo, Casa Autismo e Rete Lombardia per l’Autismo ha organizzato numerosi eventi musicali, artistici e conviviali tra cui il concerto in cui suonerà l’orchestra sinfonica «La nota in più» a Bergamo.

«Da sempre ci impegniamo per far crescere soprattutto tra i giovani la sensibilità verso l’autismo. Il 2 aprile sarà un’occasione di valorizzazione ulteriore, di festa e di musica all’interno dello Spazio Giovani Polaresco di Bergamo» racconta la Presidente della Cooperativa Serena, Marcella Messina, che aggiunge: «abbiamo in gestione anche il Centro Socio Educativo (CSE) per l’Autismo del Comune di Bergamo e in questo luogo sono presenti una trentina di ragazzi con disturbi legati allo spettro autistico e altri giovani che dalle 9 alle 16 svolgono numerose attività di laboratorio; alcuni oggetti realizzati da loro saranno esposti nella mostra del 2 aprile».

Il Centro di Musicoterapia Orchestrale «La nota in più» è nato nel 2004 per volontà dell’Associazione Spazio Autismo di Bergamo, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Comune di Bergamo, che ha offerto uno stabile nel quartiere di San Colombano e ha fornito tutti gli strumenti musicali. L’obiettivo di questo centro è la formazione musicale dei ragazzi con autismo e disabilità cognitiva. Inoltre, il centro coinvolge anche le classi di numerose scuole per coinvolgerle in un’esperienza di condivisione attraverso un percorso musicale in orchestra. Ma non solo, il Centro e l’orchestra sinfonica «La nota in più» hanno ricevuto un importante riconoscimento: grazie alla loro direttrice e coordinatrice sono stati insigniti della Benemerenza della Città di Bergamo.

L’appuntamento per l’atteso concerto di domenica 2 aprile è aperto alla cittadinanza e si terrà alle 17 nello Spazio Giovani Polaresco di Bergamo e alle 18.15 avrà luogo un aperitivo conviviale e poi si potrà ammirare una mostra con le produzioni realizzate dai ragazzi del Centro Socio Educativo per l’Autismo e da «Il Negozio di Via Pignolo» dell’Associazione Spazio Autismo. Infine, venerdì 21 aprile ci sarà un’inaugurazione di una mostra a cura dell’arteterapeuta Lianne Schreuder con i quadri dipinti dai ragazzi e da Stefano Caglioni; all’evento inaugurale sarà presente anche l’Assessore alla Coesione Sociale Maria Carla Marchesi.

Share.

Lascia un commento