Autunno: ecco il pane di zucca, dal sapore un po’ dolce e un po’ salato

0

Tempo di autunno, tempo di zucca. Al forno, nei ravioli, nelle zuppe o usata per preparare sfiziosi dolcetti, la zucca è la protagonista indiscussa dei primi mesi freddi dell’anno: con il suo colore arancione brillante e il suo gusto dolce, ci ricorda che la terra sa essere generosa in tutte le stagioni ed è perfetta per salutare in allegria l’inverno che arriva.

Io personalmente la adoro e la userei sempre e dovunque, in ogni pasto: ogni volta che andiamo al mercato, una bella zucca mantovana non manca mai nei nostri sacchetti. La riponiamo poi nel cesto per la frutta insieme alle castagne e ai cachi e la usiamo per preparare tanti manicaretti.

L’ultimo tentativo è stato il pane di zucca, una ricetta facile e gustosa che ci ha dato grandi soddisfazioni. Il pane di zucca è infatti caratterizzato da un sapore dolce e salato al tempo stesso, che lo rende perfetto sia per la colazione o la merenda, sia come accompagnamento per i pasti.

Ecco la nostra ricetta!

INGREDIENTI

  • 200 grammi di zucca già pulita (privata della buccia esterna e dei semi)
  • 500 grammi di farina 00 (volendo, potete anche mixare diversi tipi di farina, aggiungendo ad esempio della semola di grano duro)
  • due cucchiai di farina gialla per polenta
  • 200 ml di latte
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di sale fino
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • fettine di zucca sottili per guarnire

PREPARAZIONE

Per prima cosa, bisogna pulire la zucca. Fate attenzione, perché la zucca ha una buccia dura e coriacea difficile da tagliare.

Una volta privata la zucca dei semi e della buccia, tagliatela a cubetti e mettetela a rosolare in una pentola con un po’ d’olio. Aggiungete anche un goccio d’acqua perché non si attacchi alla padella e lasciatela cuocere fino a quando non è abbastanza morbida da essere disfatta facilmente con una forchetta. A questo punto mettetela nel mixer e riducetela in una fine purea.

Adesso è il momento di unire tutti gli altri ingredienti: prima miscelate la purea di zucca con la farina e il lievito, poi aggiungere poco alla volta tutto gli altri ingredienti e impastate bene. Deve risultare un impasto compatto e omogeneo, che andrete a riporre in un contenitore e in un posto caldo fino a quando, lievitando, non sarà raddoppiato di volume.

Nel frattempo rivestite uno stampo da plumcake di carta da forno oppure spennellatelo leggermente d’olio e ricopritelo di farina gialla per polenta: aiuterà a mantenere la base del pan di zucca bella croccante.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, lavoratelo ancora per qualche minuto, mettetelo nello stampo e lasciate lievitare ancora per un’ora.

Dopo la seconda lievitazione potete cuocere il pane nel forno a 210° per circa 25 minuti.

Prima di infornarlo, però, ricordatevi di guarnirlo con le fettine sottili di zucca che avete tenuto da parte! Saranno la chicca di bontà, abbrustolite e croccanti sopra il pan di zucca morbido e gustoso.

Share.

Lascia un commento