Cinque missionari in partenza da Bergamo: in Cattedrale la consegna dei crocifissi

0

Cinque missionari in partenza da Bergamo per diverse destinazioni in Bolivia, Cuba, Malawi e Italia ricevono questa sera, 20 ottobre alle 20,45 in Cattedrale il crocifisso dalle mani del vescovo di Bergamo Francesco Beschi. I nuovi missionari sono due giovani laici e tre religiose. La comunità diocesana li accompagna con una veglia di preghiera. I due laici sono Martina Cristofaro di Nese e Andrea Salvoldi di Albano Sant’Alessandro: andranno in Bolivia come laici fidei donum. Lavorano come educatori professionali e hanno entrambi già vissuto in passato esperienze brevi di missione. A novembre arriveranno a El Alto per collaborare alla conduzione della pastorale giovanile. Saranno in forza nel Centro Cerefe, accanto a ragazzi con disabilità. Le tre religiose che iniziano la loro missione su invio della Chiesa di Bergamo sono Myriam Stella Aboa Aboueu, delle Domenicane del Santo Rosario, che raggiungerà la terra di Cuba, e poi suor Mariagnese Decina e Marie Jeanna Lusaka, entrambe della congregazione delle Suore delle Poverelle. Saranno inviate rispettivamente alla Chiesa del Malawi e alla Chiesa in Italia. Alla veglia il vescovo accoglierà i missionari alla porta della cattedrale. Nel corso della veglia, accanto a preghiere e canti, ci saranno alcune letture dai testi biblici; un sacerdote e due laici offriranno le loro testimonianze sull’esperienza di missione. Il vescovo Beschi, dopo una sua riflessione, consegnerà il crocifisso ai cinque missionari in partenza. Sarà esposta in cattedrale per una settimana una grande croce, realizzata sullo stile delle icone bizantine: è il dono che la Chiesa di Bergamo offrirà alla parrocchia di Shenjin in Albania. Sarà benedetta venerdì sera dal vescovo e sarà affidata alla responsabile della comunità delle Figlie del Sacro Cuore che sono a servizio della parrocchia albanese.

Share.

Lascia un commento