Il G7 sull’agricoltura a Bergamo. “L’indice globale della fame” al Teatro Donizetti

0

Tempo di G7 a Bergamo. Un’occasione per riflettere sui temi legati all’ambiente, all’agricoltura e alla sostenibilità. Sono nel pieno le iniziative a margine dell’incontro dei ministri dei Sette Paesi più avanzati del mondo, che hanno già acceso il dibattito sui sistemi di produzione del cibo e sulle prospettive per il futuro. Ieri nel palazzo della Provincia è arrivata l’ecologista Vandana Shiva, che da anni lotta contro le multinazionali del cibo e a difesa della biodiversità. Anche il vescovo di Bergamo Francesco Beschi sarà presente a un incontro: «L’indice globale della fame 2017» di venerdì 13 ottobre. Sabato 14 ottobre sarà invece a Bergamo il segretario generale della Cei monsignor Nunzio Galantino per partecipare alla conferenza “Obiettivo fame zero” di sabato 14 ottobre.
Nella conferenza del 13 ottobre al Teatro Donizetti alle 11 Cesvi e i partner di Alliance2015 presentano in anteprima mondiale «L’Indice Globale della Fame 2017». Sviluppato e adottato dall’International Foood Policy Research Institute (IFPRI), l’Indice Globale della Fame è uno strumento statistico per la raccolta di dati sulla fame nel mondo e sulla malnutrizione nei diversi Paesi e fornisce una misurazione multidimensionale della fame a livello nazionale, regionale e globale. L’Indice Globale della Fame indica progressi e fallimenti dei singoli Paesi e delle macro regioni del mondo, e aiuta a comprendere quali politiche e azioni concrete devono essere intraprese per un’efficace lotta alla fame. Pubblicato per la prima volta nel 2006, è realizzato con la collaborazione della ONG tedesca Welthungerhilfe e l’irlandese Concern Worldwide, partner europei del network Alliance2015. L’edizione italiana è curata da Cesvi dal 2008. Intervengono, oltre al nostro vescovo, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, Maurizio Martina – Ministro delle Politiche agricole e forestali, Maria Elena Boschi – Sottosegretaria di Stato, Phil Hogan – Commissario europeo per l’agricoltura, Daniela Bernacchi – CEO Cesvi, Dominic MacSorley – Presidente Alliance2015.
Modera: Paolo Magri – Vice Presidente Esecutivo e Direttore ISPI. Per partecipare bisogna prenotarsi sul sito di BergamoScienza: www.bergamoscienza.it. «Obiettivo fame zero», il 14 Ottobre in Aula Magna, Università degli Studi di Bergamo (Sant’Agostino) dalle 10,30 alle 11,30, sarà un occasione per approfondire iI temi della sicurezza alimentare e del diritto al cibo, già cruciali nell’esperienza di Expo Milano 2015, al centro anche della Presidenza italiana del G7 e in particolare della Riunione dei Ministri dell’agricoltura che si svolgerà a Bergamo il 14/15 ottobre 2017.
L’incontro, promosso nel quadro dell’impegno per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, si propone di lanciare pubblicamente i lavori della riunione dei ministri dell’agricoltura del G7 che si terranno nel pomeriggio e l’indomani, alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Saluti: Remo Morzenti Pellegrini Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, Giorgio Gori Sindaco di Bergamo, Matteo Rossi Presidente della Provincia di Bergamo. Interventi: Maurizio Martina – Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Raffaele Trombetta – Sherpa italiano del G7, Ambasciatore, Graziano da Silva – Direttore Generale della FAO, Mons. Nunzio Galantino – Segretario CEI (Conferenza Episcopale Italiana), Elinuru Palangyo – agricoltrice della Tanzania, Oxfam Female Food Hero – GCAP Italia (Coalizione Italiana Contro la Povertà), Nachilala Nkombo – Direttrice Africa di ONE (associazione fondata dal leader degli U2 Bono Vox). Anche in questo caso è necessario prenotarsi sul sito www.bergamoscienza.it. Per altre informazioni www.agricolturabg.it, segreteria@agricolturabg.it.

Share.

Lascia un commento