La Casa di Leo pronta entro dicembre. Un concerto al Seminario per sostenere il progetto

0

Proseguono i lavori della Casa di Leo, luogo di accoglienza per quelle famiglie che, lontane dalla loro terra, sono costrette al ricovero ospedaliero del loro bambino. Il progetto “La Casa di Leo” ha infatti come obiettivo proprio quello di aiutare le famiglie con bambini soggetti a lunghe e frequenti ospedalizzazioni, garantendo loro un luogo accogliente, famigliare e sicuro dove alloggiare, come fossero a casa loro. In un periodo difficile come quello in cui si deve affrontare una lunga malattia dei propri figli è infatti importante che i genitori siano circondati da un clima di tranquillità, relax e attenzione. Come ha sottolineato il Presidente dell’Associazione Eos, don Andrea Pezzoli: “I lavori per la Casa di Leo che sorgerà a Treviolo, molto vicino all’ospedale Papa Giovanni XXIII in cui numerosi bambini sono ricoverati, termineranno entro il mese di dicembre e al momento proseguono con regolarità. Per noi si tratta della realizzazione di un sogno che mattone dopo mattone sta prendendo vita”. Numerosi gli sponsor che hanno sostenuto il progetto, come Fondazione Cariplo, il Centro Commerciale Le due Torri, Innowatio, Marlegno, L’eco di Bergamo e Caffè del Caravaggio. Il nome del’iniziativa è legata alla drammatica vicenda di Leonardo Morghen, bambino bergamasco afflitto da una malattia rarissima, scomparso all’età di 10 anni il 17 febbraio del 2015 a Columbus (Ohio), dove si era trasferito con la famiglia. Proprio in ricordo di Leo, come ogni anno, si terrà anche un concerto, intitolato: “Ottavo concerto per la Casa di Leo”, organizzato dall’Associazione Eos-Onlus il prossimo 11 novembre, presso l’Auditorium del Seminario di Bergamo alle 20.45. Durante la serata verranno proposte alcune tra le più amate colonne sonore di noti film del panorama cinematografico internazionale. Sul palco si esibiranno Silvia Lorenzi e l’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici di Mantova, diretta dal Maestro Gianluigi Dettori. Tutto il ricavato sarà infine utilizzato da Eos per il completamento della Casa di Leo.

Share.

Lascia un commento