Polpette di quinoa e banane fritte: una ricetta tropicale per aiutare i bambini di Potosì

0

Sabato 28 ottobre a Casnigo, presso il Circolo Fratellanza, l’associazione Yanapakuna e gli Amici di Casnigo organizzano una cena solidale in sostegno ai bambini boliviani di Potosí. “Yanapakuna in lingua quechua significa Aiutiamoci a Vicenda – spiega Sergio Valda, presidente della stessa -. L’associazione è nata su iniziativa di alcune famiglie bergamasche nel 1999, costituendosi nel 2002 come associazione Onlus. L’obiettivo principale è il sostegno a distanza dei bambini poveri della regione di Potosí. Sosteniamo circa 50 bambini, dai 6 ai 13 anni, comprando loro il materiale scolastico necessario. Inoltre 4 volte all’anno acquistiamo ad ogni famiglia un pacco alimentare con i beni di prima necessità. A Potosí abbiamo una struttura dove nel pomeriggio i bambini possono venire ed essere aiutati con i compiti. Durante le festività, compriamo dei piccoli regali per festeggiare insieme a loro. Cerchiamo di coinvolgere anche le madri di questi bambini, spingendole ad autosostenersi attraverso la realizzazione di oggetti di artigianato, che poi rivendono sul territorio”. E prosegue: “Per finanziarci organizziamo queste cene solidali. Abbiamo anche un gruppo folkloristico, composto da giovani italiani, boliviani e italo-boliviani, che si esibisce in diverse danze tipiche come il caporales,la kullawada, il suri sicuri, il tinku, los tobas, la llamerada, antawara, la tonada potosina ed il salaque”. Il menù della cena di sabato prevede un antipasto di polpette di quinoa e banane fritte; il “silpancho”, un piatto tipico di Cochabamba costituito da riso, patate, bistecca impanata, uovo fritto, insalata di cipolla, pomodori e carote e un dolce; sono comprese anche acqua, vino e caffè. Il costo della cena è di 15 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini fino a 10 anni. Per prenotazioni (entro giovedì 26 ottobre): Sergio 339 60 05 822 oppure Raimundo 338 44 74 467.
Maribel, di origine boliviana, in Italia da 16 anni, sarà tra le cuoche della serata. Per noi ha preparato le polpette di quinoa: un piatto semplice e veloce e adatto a tutta la famiglia, come antipasto o come piatto unico, da gustare insieme a un’insalata. “Questa ricetta me l’ha insegnata mia sorella – racconta – La quinoa è il nostro cereale tipico: lo usiamo molto nella zuppa, oppure lo cuciniamo tipo riso tostato”.
Polpette di quinoa e zucchine:

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di quinoa
  • 2 zucchine di media grandezza
  • 1 uovo
  • 3 spicchi di aglio
  • Origano
  • 100 g di grana grattugiato
  • 50 g di pane grattugiato
  • Sale q.b.

Procedimento:

Bollire la quinoa in circa 300 ml di acqua, per dieci minuti. Grattugiare le zucchine, e metterle in uno scolapasta con un cucchiaino di sale per fare fuoriuscire l’acqua, operazione per cui ci vorranno una decina di minuti. Mescolare poi le zucchine alla quinoa, aggiungere l’uovo, gli spicchi di aglio tritato, il grana e il pane grattugiati e l’origano. Con il composto ottenuto, fare delle polpettine, che potranno essere cotte in padella con un filo d’olio per due minuti, finché non risultano dorate, oppure in forno a 200° per venti minuti.
Buon appetito!

Share.

Lascia un commento