Affidati alla stella: al via la campagna di Natale del Centro Missionario Diocesano

0

“Affidati alla stella”è la campagna natalizia del Centro Missionario Diocesiano (CMD), giunta alla sua quattordicesima edizione e organizzata in collaborazione con Ascom Bergamo e l’Associazione “Il Telaio della Missione Onlus”. Numerosi i progetti che anche quest’anno sono stati pensati per recuperare il senso di profondità di questa importante ricorrenza, come l’ampliamento della casa per bambini orfani di Anjara in Gioradania, o l’aiuto dato a 100 bambini che vivono in Colombia, paese colpito dal narcotraffico, che potranno frequentare un intero anno scolastico. Il progetto riguarderà non solo iniziative in paesi lontani ma anche in luoghi molto più vicini a noi, come il sostegno dato alle attività del centro diurno “Il cortile di Ozanam”che si trova a Nembro e che accoglie famiglie prese in carico dai servizi sociali. Come ha sottolineato don Gianbattista Boffi del CMD: “Quest’anno, insieme alle diverse realtà coinvolte siamo riusciti a raccogliere 1 milione e duecentoventiduemila euro per finanziare le iniziative. Una cifra importante e che rappresenta l’impegno messo da parte di tutti”. Una stella di legno prodotta in Valle Imagna il simbolo del progetto e che invita ognuno ad essere missionario di pace perseguendo l’insegnamento di Gesù di prestare attenzione ai più poveri, in quanto ogni uomo è figlio di Dio e possiede diritti che devono essere rispettati. “Con gli anni abbiamo assistito a una partecipazione sempre più massiccia ai progetti della campagna natalizia, riuscendo a raggiungere il nostro obiettivo che è quello di coinvolgere il maggior numero di persone possibile” ha aggiunto Oscar Fusini, direttore Ascom. Tra le altre iniziative che coinvolgeranno la nostra comunità vi saranno anche la “Capanna natalizia” che sarà allestita in centro città, il “Panettone della solidarietà”con la vendita di presepi e regali natalizi, il concorso grafico pittorico promosso il collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale e il progetto “Zucchero di stelle”: bustine di zucchero colorate, personalizzate con i disegni dei ragazzi dell’Istituto comprensivo di Stezzano e dai piccoli delle scuole dell’infanzia aderenti all’Adasm Fism, i quali hanno realizzato disegni dedicati all’amicizia, alla famiglia, alla natura e ai giochi, con puro intento benefico. In ultimo, altri due appuntamenti a cui non mancare saranno, il primo, il concerto di Natale, in programma sabato 16 dicembre alle ore 21, eseguito dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Donizetti e il secondo il duo pianistico con Tiziana Moneta e Gabriele Rota, che si terrà domenica 7 gennaio alla chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in via Caldara alle ore 16.

Share.

Lascia un commento