L’arte di Frida Khalo e Arcabas al centro degli itinerari di Molte fedi sotto lo stesso cielo

0

A partire da martedì 23 gennaio, prenderanno il via gli Itinerari 2018 di Molte Fedi Sotto Lo Stesso Cielo, occasione di approfondimento di tematiche religiose, contemporanee ed artistiche a conclusione di questa decima edizione dell’iniziativa.

“Gli itinerari sono occasione di approfondimento, di fare gruppo e, in questo, di confrontarsi sui temi proposti – commenta Federica Fenili responsabile del coordinamento di Molte Fedi –  Gli itinerari sono pensati per dare continuità all’amicizia di Molte Fedi con il suo pubblico, in particolare per offrire a questo un momento diverso rispetto a quelli proposti durante la rassegna, in cui dedicarsi a fondo alla conoscenza di un tema”.

Gli Itinerari di quest’anno sono sei: due artistici, dedicati rispettivamente alla figura di Frida Khalo, donna di contaminazione, così definita da Daniele Rocchetti, presidente delle Acli provinciali, e ad Arcabas, pittore della Grazia. Due quelli di carattere interreligioso, di approfondimento dell’Ebraismo come vicenda storica di Gesù e dell’Islam come religione di bellezza e non dei contemporanei stereotipi di paura e divisione. Infine, due percorsi dedicati all’attualità, l’attuale situazione politica della Turchia, terra di confine, e la figura sempre fresca di Don Lorenzo Milani, figura di riferimento per Molte Fedi.

“Il desiderio di Molte Fedi, durante tutta la rassegna, è quello di coinvolgere il pubblico. A volte, però, si corre il rischio di favorire una sorta di consumismo culturale, dovuta al fatto che il pubblico rivolge l’attenzione a quegli incontri in cui sono presenti relatori di maggior fama e prestigio. Ed è proprio per evitare questo che abbiamo pensato gli Itinerari, come tempo in cui dedicarsi ad una conoscenza profonda e di farlo anche attraverso l’uso di molteplici linguaggi” spiega Rocchetti. Ogni itinerario, infatti, sarà costituto da quattro incontri, di cui tre teorici di conoscenza e comprensione del tema proposto e di conseguente confronto all’interno del gruppo, e da uno conclusivo, più pratico, come per esempio la visita ad un’esposizione o ai luoghi di cui si parla o, ancora, la proiezione di un film.

Si tratta, pertanto, di una proposta interessante e variegata che chiama alla continuità nell’approfondimento da parte di tutti coloro che vorranno partecipare, oltre che alla continua e duratura amicizia di Molte Fedi con le differenti realtà territoriale che ospiteranno gli Itinerari, al fine di costruire una sempre più forte diffusione territoriale di passione feconda per la comprensione di tematiche interreligiose e interculturali, chiave di lettura per il mondo di oggi.

Controllare la pagina web http://www.moltefedi.it/itinerari-2018/ per gli ultimi posti disponibili.

Share.

Lascia un commento