I disabili e la politica: “Le persone che vogliono migliorare qualcosa esistono”

0

Il sindaco di Treviolo, Pasquale Gandolfi, mi ha invitata presso la sede del PD in via Galetti, per incontrare e farci conoscere l’onorevole Elena Carnevali, candidata nella lista PD come responsabile della disabilità.

Ha spiegato in maniera semplice e chiara quanto i ragazzi disabili abbiano diritto ad un posto di lavoro. La stessa, ha parlato di quanto è difficile far valere le proprie opinioni.

Erano presenti oltre a me, il gruppo volontari STH assieme ad alcuni cittadini di Treviolo.

Elena Carnevali nella sua vita è stata anche fisioterapista, capogruppo PD Consiglio Comunale e Assessore ai Servizi Sociali, Migrazione e Cooperazione Internazionale presso il Comune di Bergamo.

E’ stata chiamata a Roma, in Parlamento per rappresentare le persone più deboli e sono sicura che farà del suo meglio come ha sempre fatto.

È una signora molto colta, ha a cuore le persone e ha intenzione di portare avanti le sue idee, fra l’altro giuste a testa alta, oltre che disponibilissima ad ogni tipo di chiarimento.

Le persone che vogliono migliorare qualcosa o qualcuno ci sono, basta crederci.

Durante il suo intervento, mi guardava spesso perché crede nelle potenzialità dei giovani d’oggi e sono stata l’unica ragazza disabile presente a questo incontro: mi sono sentita la “rappresentante” dei ragazzi con difficoltà motorie e non solo del paese.

Sono entrata nella sede, tranquilla, pronta ad ascoltare e sono uscita con una “responsabilità” in più.  Presenziare a questi eventi aiuta a diventare grandi, maturi e fanno riflettere a quante cose per noi a volte, sono superflue.

Elena Carnevali ha parlato con tutte le persone presenti, avendo per ognuna di loro una buona parola. Con me ha saputo porsi in modo positivo, come se ci conoscessimo da tanto tempo. Questo perché lei ha esperienza e cuore nel suo campo. Aver lavorato a contatto con le persone disabili le ha donato quell’esperienza che in pochi sono riusciti a farne tesoro.

Sono sicura che lavorerà al meglio!

Share.

Lascia un commento