La cresima vista con gli occhi dei ragazzi: “Un momento unico nella vita”

0

La cresima è il sacramento che conferma l’appartenenza di ciascun cristiano alla Chiesa, ma viene vissuta da ognuno in maniera diversa. Il sacramento in questione è un momento di passaggio molto significativo per i ragazzi e le loro opinioni a riguardo non sono omogenee.
“Per me la cresima è una decisione – dice Alessandro – Scegli se essere cristiano o meno”. Confermare la fede con la propria volontà è molto importante anche per Martina: “Stavolta sono io a dover scegliere di confermare la fede che i miei genitori hanno voluto per me”. La cresima, quindi, assume il volto della scelta in prima persona per la spiritualità di ciascuno e non è una decisione da prendere alla leggera, ma è carica di un senso di maturità tipico di chi desidera diventare grande anche nella fede.
All’importante decisione si aggiungono le aspettative dei ragazzi. “La cresima è qualcosa di speciale che capita solo una volta nella vita” racconta Riccardo che, nella sua semplicità, fa capire l’importanza del momento e dell’attesa di cosa succederà dopo, alla scoperta di cosa significhi realmente essere cristiani.
Alcuni coetanei sembrano rispondergli con i loro commenti. “Per me cresima significa essere riconosciuta figlia di Dio a tutti gli effetti” dice Martina dopo averci riflettuto un po’. “La cresima per me – spiega Matilde – significa ricevere concretamente il dono di Gesù nel cuore”.
“Questo sacramento ti permette di ricevere lo Spirito Santo e di stare vicino a Gesù perché ci sosterrà e ci renderà felici anche nei momenti più difficili e bui” commenta Maya che vede nello Spirito Santo un sostegno nei momenti di difficoltà perché crescendo aumentano le responsabilità, ma è necessario avere qualcuno al proprio fianco che possa aiutarci a superare gli ostacoli sul nostro cammino.
Un momento di passaggio, una presa di responsabilità, un dono che aiuterà a mettersi al servizio e, allo stesso tempo, sentirsi parte di una famiglia che accompagnerà ogni fedele per tutta la vita: tutto ciò traspare dalle parole dei cresimandi che hanno grandi aspettative per un gran giorno.
La cresima renderà ciascun cresimando parte viva di una Chiesa fatta di uomini. Dopo aver ricevuto molto, i ragazzi si metteranno in gioco in un cammino di crescita che gli chiederà di mettersi al servizio donando come a loro è stato donato.

Share.

Lascia un commento