Biscotti leggeri al limone senza latte e senza burro: il profumo irresistibile della merenda con i bambini

0

I profumi delle merende con i bambini. Fatti di aromi dolci che si diffondono per tutta casa. Di risate, di disegni da colorare, di mani che afferrano i biscotti nel piatto e li fanno sparire in un attimo in bocca.
Perché sì, i biscotti semplici al limone piacciono proprio a ogni età. Sono delicati, leggeri, senza latte e senza burro. Sono davvero adatti a tutti e in un attimo possono essere prepararti anche nella versione “senza glutine”, utilizzando farina di riso.

Ingredienti:

– 200 gr di farina;
– 100 gr di farina di farro (se volete farli in versione gluten free usate 300 gr di farina di riso);
– 9 cucchiai di zucchero di canna;
– 60 g di olio di semi;
– 1 cucchiaino di lievito per dolci;
– il succo di mezzo limone e la sua buccia grattugiata;
– 12 cucchiai di acqua.

Procedimento:

La preparazione è semplice. In una ciotola si mescolano tra loro le farine, lo zucchero, il lievito, la buccia grattugiata di mezzo limone (se il limone è bello grande, altrimenti potete anche grattugiare la buccia dell’intero limone). Si aggiungono il succo di mezzo limone, l’olio e l’acqua tiepida.
L’impasto risulterà appiccicoso e molto morbido.
Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti si spolvera il piano da lavoro con della farina e si lavora con le mani l’impasto. L’obiettivo è quello di renderlo un po’ meno molle, ma comunque deve restare morbido.
Se avete le formine da biscotti è il momento giusto per usarle. Con l’impasto stendete una sfoglia sottile, di circa mezzo centimetro, coppate i biscotti e metteteli su una placca rivestita di carta forno. Se non avete le formine potete tranquillamente ritagliare la sfoglia col coltello nelle forme che più preferite.
Spolverate la superficie con un po’ di zucchero di canna e infornate nel forno caldo, a 180 gradi, per circa 10-15 minuti. Molto dipende dallo spessore che avrete dato ai biscotti, sono pronti appena diventano dorati. Lasciateli raffreddare ben bene prima di mangiarli. Buona merenda!

Share.

Lascia un commento