Torna lo SportGiovane: l’appuntamento sportivo per i Cregrest della diocesi

0

Manca poco alla partenza dei Centri ricreativi della diocesi che ogni anno coinvolgono oltre 100 mila persone tra animatori, educatori, ragazzi, genitori, preti e collaboratori: un incontro straordinario tra generazioni diverse, un luogo dove si realizza davvero – per un mese, oltre ai tempi di preparazione e formazione – un’intensa vita di comunità. In questo dossier raccontiamo tutte le iniziative “collaterali” che coinvolgeranno animatori e ragazzi.

Divertimento, sport e incontro di tanti oratori: ovviamente si sta parlando dello SportGiovane, un appuntamento fisso per tutti i Cre-grest che ogni anno si sfidano a suon di gettoni per raggiungere il primo posto in classifica. Il progetto, nato nel 2002 dalla collaborazione del CSI con l’Ufficio Pastorale per l’Età Evolutiva, è riuscito a coinvolgere negli anni più di 190.000 bambini e ragazzi del Cregrest. Un grande classico per i Cregrest della diocesi che, solo nella scorsa edizione, ha registrato novanta oratori iscritti, 10.000 mq allestiti, più di venti aree gioco e 18.000 persone coinvolte tra animatori e ragazzi nei sette appuntamenti sparsi per la provincia bergamasca.

“Lo SportGiovane organizza, anche quest’anno, sette appuntamenti sparsi per il territorio della diocesi bergamasca – spiega Marcello Mossali, responsabile del progetto– con l’obiettivo di coinvolgere più oratori possibili. La giornata manterrà la sua struttura classica. All’inizio della giornata ci sarà l’accoglienza con l’animazione e i balli, poi si darà il via ai giochi in cui i ragazzi potranno sfidarsi puntando dei gettoni che verranno utilizzati come punti per creare la classifica finale. Agli animatori verrà chiesto di aiutarci con l’arbitraggio e la gestione delle aree gioco. Nel pomeriggio si concluderà l’evento con il momento delle premiazioni e dei saluti”.
Il tour animativo e sportivo dell’edizione 2018 sarà caratterizzata da sette tappe e partirà dalla Casa dello Sport a Bergamo (giovedì 21 giugno) per poi proseguire nei paesi della provincia: Casnigo (martedì 26 giugno), Urgnano (venerdì 29 giugno), Carobbio degli Angeli (martedì 3 luglio), Bonate Sopra (giovedì 5 luglio), San Giovanni Bianco (martedì 10 luglio) e Vilminore (venerdì 13 luglio).
Lo SportGiovane ha in primo luogo l’obiettivo di offrire un’occasione di incontro e scambio per i Cregrest della provincia di Bergamo, ma ha anche quello di valorizzare i paesi e le strutture sportive ospitanti.
Un progetto, quello dello SportGiovane, che riesce a realizzarsi ogni anno grazie al lavoro degli animatori Upee che si occupano dell’animazione e degli operatori del CSI che si spendono nella parte del montaggio. Una collaborazione preziosa che permette tutte le estati a molti oratori e altrettanti ragazzi di vivere una giornata all’insegna dello sport e del divertimento. Tutti in campo e che vinca il migliore!

Share.

Lascia un commento