Zuppa di pomodoro light con bruschette: una ricetta fresca per i picnic d’estate

0

Una zuppa fresca, estiva, da gustare con crostini immersi e ben ben impregnati. Oppure accompagnata da bruschette preparate al momento. Ideale per un pranzo estivo leggero, da assaporare all’aperto con gli amici.

La zuppa di pomodoro si può preparare in molti modi. Dal tradizionale gazpacho fino alle varianti che utilizzando più verdure e brodo, il risultato è delizioso. Soprattutto se usate pomodori buoni, di quelli belli grossi e polposi.

In ogni caso sappiate che la scarpetta e il pane inzuppato sono d’obbligo se volete provare a farla amare anche ai bambini, ai quali in genere comunque piace, perché piuttosto dolciastra e delicata.

Ingredienti:

  • 1 kg di pomodori belli maturi
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • Sale
  • Erbe a piacere (basilico, origano, menta…)

Preparazione:

Tuffate per 2-3 minuti i pomodori in acqua bollente. Non devono cuocere, semplicemente, una volta tolti dall’acqua, la loro pellicina deve poter venir via facilmente. In genere bastano davvero pochissimi minuti.

Una volta sbucciati metteteli in un frullatore, aggiungete un pizzico di sale e l’olio. Frullate, ultimate con erbe a piacere ed eventualmente aggiustate di sale. La zuppa di pomodoro si serve fredda e potete provarla in ogni sua variante. C’è chi insaporisce i pomodori prima di frullarli, mettendoli in forno cosparsi di aceto balsamico, olio, sale e zucchero (in pratica diventano canditi, molto saporiti). C’è chi invece non usa il frullatore ma schiaccia i pomodori con la forchetta, per una consistenza più corposa.

Una volta che la vostra zuppa è servita in tavola versate nei piatti i crostini, o il pane, o le bruschette, o ciò che più vi piace. Gustate fino all’ultimo cucchiaio. Buon appetito!

Share.

Lascia un commento