Arbitri ed educatori per le squadre degli oratori: a settembre un corso del Csi

0

A settembre il corso per arbitri di calcio. Un’opportunità. Iscrizioni aperte al percorso formativo. Fare l’arbitro è un modo per diventare un educatore e un punto di riferimento per le perso, adatto a chi ama il calcio nei suoi aspetti sportivi ma anche formativi. I corsi arbitrali sono gratuiti e sono articolati in 12 serate di 2 ore, 3 volte alla settimana per un mese. Si svolgono dalle ore 20.30 alle 22.30 e vengono spiegate le norme da rispettare e da far rispettare nel gioco del calcio; inoltre si parlerà anche dell’associazione Csi. A fine corso l’aspirante arbitro dovrà sostenere un piccolo colloquio con la commissione per mettersi alla prova e misurare quanto appreso. Il prossimo appuntamento è per settembre, quando inizierà il primo corso per aspiranti arbitri della nuova stagione sportiva (il secondo è a gennaio), al termine del quale ci sarà fin da subito la possibilità di cominciare ad arbitrare. A distanza di circa 1-2 mesi dall’inizio della stagione poi, per tutti gli ex partecipanti del corso saranno disponibili riunioni in cui poter fare un bilancio del primo periodo della propria esperienza, misurandone difficoltà e pregi. Il corso è aperto a chiunque abbia un’età compresa fra 18 e i 50 anni e l’unica cosa che serve è un po’ di disponibilità e voglia di fare. Quest’iniziativa intende promuovere anche l’ingresso nel mondo arbitrale di ragazzi e ragazze. Al di là dell’importanza che questa figura assume a livello sportivo, l’obiettivo del corso resta comunque quello di evidenziare la funzione educativa di questo ruolo, Questo non deve far pensare che i nuovi arbitri non debbano svolgere correttamente il loro compito, ma la volontà di primeggiare non deve superare l’ambizione di promuovere l’aspetto morale che si cela dietro alla scelta di arbitrare. Il senso del corso proposto non consiste nel formare direttori di gara rigidi, severi e scrupolosi, con il solo ed unico scopo di far rispettare il regolamento; ma di istruire nuove “leve” per far sì che anche attraverso l’arbitraggio possano essere trasmessi i valori e principi dello sport e del Csi. Per maggiori informazioni si può scrivere a csi@csibergamo.it o telefonare negli orari d’ufficio allo 035.210.618.

 

 

Share.

Lascia un commento