Dimore Design a Bergamo: c’è anche Palazzo Polli Stoppani, nel cuore di Città Alta

0

Torna a Bergamo Dimore Design, viaggio a tappe alla scoperta dei palazzi storici di Città Alta, in cui la storia incontra il design contemporaneo. La manifestazione è giunta alla sua ottava edizione, con il progetto di marketing turistico «Tour Dimore Storiche di Bergamo – Tradizioni e Contaminazioni». Ogni domenica, dal 9 settembre al 3 ottobre, cinque palazzi storici di Bergamo, reinterpretati da grandi designer, saranno mostrati al grande pubblico in una versione inedita.

Tra le Dimore confermate dalle edizioni passate, ci sono Palazzo Moroni, Palazzo Agliardi, Palazzo Terzi e Villa Grismondi Finardi. Oltre ad esse una novità da scoprire: il palazzo cinquecentesco e recentemente restaurato Polli Stoppani, situato nel cuore di Città Alta e diventato anche la sede dell’omonima fondazione.

Come nelle scorse edizioni, ad ogni dimora è stato attribuito un designer di fama internazionale, che attraverso il proprio stile e la propria sensibilità, allestirà con le più recenti creazioni gli interni e gli esterni dei palazzi storici: dagli scenografici saloni, alle ricche stanze e agli splendidi giardini.
Quest’anno, i protagonisti di DimoreDesign saranno gli artisti: Daniela Puppa per Palazzo Moroni con il progetto “Tracce”, Lorenzo Damiani per Palazzo Agliardi con“Innesti”, Odo Fioravanti per Villa Grismondi Finardi con “Fil Rouge”,  i deepdesign Matteo Bazzicalupo e Raffaella Mangiarotti per Palazzo Terzi con “L’anima sensibile delle cose” e la multinazionale nella produzione di stampi e sistemi di automazione Persico di Nembro per Palazzo Polli Stoppani con il progetto “Prototipi d’autore”. Inoltre, ogni mercoledì sera, dal 12 settembre al 3 ottobre, dalle 21, gli stessi designer verranno intervistati nei saloni delle dimore dal critico d’arte Giacinto di Pietrantonio nonché curatore del progetto.

Poi ritorna per la terza edizione la Masterclass DimoreDesign dove i giovani studenti dell’Istituto Europeo di Design parteciperanno nel percorso di progettazione dei designer e guideranno i visitatori alla scoperta delle installazioni nel corso delle domeniche di apertura.

Ma non è tutto, in programma di DimoreDesign 2018 ci sarà l’attesissima serata, a numero chiuso e rivolta alle aziende, «Su disegno del cliente… o del fornitore? – L’innovazione diffusa nella filiera di produzione» che avrà luogo venerdì 7 settembre alle 21 nel Palazzo Polli Stoppani, in cui interverrà il professore Flavio Celaschi, docente ordinario di Design Innnovation all’Università di Bologna mentre venerdì 14 settembre alle 21, nella Corte interna dell’Accademia Carrara, si terrà lo spettacolo musicale della rassegna TeatrodeSidera «A night with Bob Dylan» con Tiziano Ferrari, Livio Remuzzi, The one time band per la musica dal vivo e con la regia di Matteo Riva.

Infine, quest’anno, DimoreDesign 2018 parteciperà anche all’iniziativa «Bergamo Terra di Donizetti», l’itinerario turistico-culturale che unisce la storia del Maestro bergamasco con la sua città natale e in occasione del Festival Donizetti Opera verranno organizzati tre eventi musicali presso Palazzo Agliardi e Palazzo Moroni. 

Info utili:

Tutte le domeniche del mese di settembre, dal 9 al 30, si potranno visitare le Dimore Storiche a ingresso libero dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 tranne Palazzo Terzi che rimarrà chiuso domenica 30 settembre.

Le visite guidate sono senza prenotazione e  ci sarà la possibilità di svolgerla anche a pagamento il mercoledì sera alle 20.

Gli incontri del mercoledì sera con i designer saranno gratuiti fino a esaurimento posti e si prenoterà esclusivamente online sul sito www.dimoredesign.it

I biglietti per entrare nelle singole dimore sono acquistabili sul sito www.dimoredesign.it.

Share.

Lascia un commento