In Tempore Organi: sei concerti ad Almenno San Salvatore con strumenti antichi e cori

0

Musica e strumenti antichi in una cornice preziosa: prosegue fino al 27 ottobre la 22° edizione della rassegna musicale “In Tempore Organi – Voci et organo insieme”. Sei concerti ad ingresso gratuito che si terranno il sabato sera, alle 21, ad Almenno San Salvatore (Bg) per accompagnare il pubblico all’ascolto di musiche rinascimentali/barocche nella cornice di luoghi suggestivi e di indiscusso pregio storico/architettonico. L’interprete principale è l’antico Organo Antegnati del 1588 collocato nella quattrocentesca chiesa di San Nicola, ma non solo. Protagonisti anche altri strumenti antichi e cori di voci. I concerti si terranno anche nella chiesa di San Giorgio, gioiello dell’architettura romanica lombarda e nella chiesa parrocchiale di San Salvatore, fondata nel 15° secolo ma rimaneggiata profondamente da un importante intervento nel Settecento, che custodisce un organo Serassi 1790 – Sgritta 1861. La rassegna è organizzata dal Comitato per l’Organo Antegnati con la collaborazione del Comitato di San Nicola e del Comune di Almenno San Salvatore.

Il programma della rassegna. In Tempore Organi Sabato 29 settembre, la rassegna ospita nella chiesa di San Giorgio la conferenza-concerto “Duoi organi per Monteverdi” con Walter Chinaglia, fisico, studioso e costruttore di organi a canne e clavicembali, e Luigi Panzeri agli organi portativi. Si torna a San Nicola, sabato 6 ottobre, per il concerto con Jeremie Chigioni al violino, Leonardo Gatti al violoncello e Giuseppe Zappalalio al clavicembalo. Sarà la classe di clavicembalo di Giovanni Togni, in collaborazione con il Conservatorio “G. Verdi” di Como, invece, ad esibirsi sabato 13 ottobre sempre nella chiesa di San Nicola. Il penultimo appuntamento della rassegna si tiene nella chiesa di San Salvatore, il 20 ottobre, con Marco Ruggeri all’organo Serassi 1790 –  Sgritta 1861. Nell’ambito delle iniziative legate all’intitolazione a Padre Venturino Alce della biblioteca di Almenno San Salvatore, sabato 20, Gian Luca Baio leggerà brani tratti dai testi del frate domenicano. Chiude la 22° edizione di “In Tempore Organi – Voci et organo insieme” la Cappella Musicale del Duomo di Bergamo diretta da Mario Valsecchi, con Luigi Panzeri all’organo Antegnati. L’appuntamento è in San Nicola alle 21.

La 22° edizione di «In Tempore Organi» è promossa e organizzata dal Comitato per l’Organo Antegnati di Almenno San salvatore con la collaborazione del Comune e della Biblioteca di Alemnno S.S., del Comitato San Nicola e grazie al contributo di ditta Algra, Fondazione Comunità Bergamasca, Bim, Fuoco in, farmacia Morlotti, Conzatti, Brembana Frigor, Sagra regionale degli uccelli, Termoidraulica Capelli Stefano, Fondazione Banca Popolare di Bergamo e Fondazione Credito Bergamasco.

Campagna raccolta fondi per il progetto “L’Organo Antegnati?…Roba da ragazzi ;-)”

La 22° edizione di “In Tempore Organi” sarà anche l’occasione per rinnovare la raccolta fondi per sostenere il progetto messo in atto dal Comitato per l’Organo Antegnati e dedicato ai ragazzi delle scuole “L’Organo Antegnati?…Roba da ragazzi ;-)”. L’obiettivo del progetto è quello di invitare anche i più giovani ad avvicinarsi al prezioso strumento di San Nicola in modo leggero, divertendosi e con strumenti a loro adatti. Attraverso il racconto “La risata nella notte” infatti, testo illustrato commissionato dallo stesso Comitato a Carthusia Edizioni e scritto dalla nota autrice per ragazzi Emanuela Nava (qui la recensione del libro), gli istituti scolastici del territorio potranno avviare percorsi ludico-didattici in ambito musicale, letterario, storico/artistico, oltre che organizzare incontri con l’autrice. L’anno scolastico appena conclusosi, per esempio, ha visto impegnato l’Istituto Comprensivo L. Angelini di Almenno San Bartolomeo: frutto dei laboratori multidisciplinari e del lavoro svolto in sinergia tra gli insegnanti delle classi quinte dell’istituto è stata una serata nella chiesa di San Nicola che ha visto esibirsi tra musica, canti e rappresentazioni teatrali circa 130 ragazzi. Oltre al racconto, infatti, il testo contiene schede di approfondimento storico/artistiche sull’organo Antegnati, sul restauro del 1996 che lo ha riportato alla sua perfetta funzionalità e al suo antico splendore, sul costruttore Costanzo Antegnati, sulla Chiesa di San Nicola. La raccolta fondi aiuterà il Comitato dell’Organo Antegnati ad acquistare 300 copie del racconto per donarlo alle scuole del territorio. Il Progetto “L’Organo Antegnati?…Roba da ragazzi ;-)” lo scorso luglio ha ricevuto anche l’importante sostegno economico da parte della Fondazione della Comunità Bergamasca nell’ambito dei bandi dedicati alla Tutela e valorizzazione dei beni artistici. Attualmente si possono fare donazione per sostenere il progetto “L’Organo Antegnati?…Roba da ragazzi ;-)” on line sulla piattaforma www.Kendoo.it nella sezione dedicata https://www.kendoo.it/fondi/detail/678/ e/o in occasione degli eventi organizzati in San Nicola e nel territorio del Lemine grazie alla collaborazione del Comitato San Nicola e di altre associazioni del territorio.

 

Un nuovo sito internet. Nell’ambito del percorso di valorizzazione e diffusione della conoscenza dell’Organo Antegnati anche il sito internet è stato rinnovato. Con un design aggiornato, adatto ai dispositivi mobili, con nuove sezioni e più contenuti per illustrare le attività organizzate e i progetti messi in atto del Comitato per l’organo Antegnati. Info: www.antegnati,it, pagina facebook, https://www.kendoo.it/fondi/detail/678/

Mail: info@antegnati.it

 

Share.

Lascia un commento