La vellutata di zucca è la regina dei piatti autunnali: piace a tutti e “scalda”

0

È per eccellenza il piatto autunnale. Quello che scalda, quello che ti trasmette calore. La vellutata di zucca è facile da preparare e soddisfa tutti. Si può cucinare in tante varianti, aggiungendo alla zucca ingredienti quali le patate, le carote, addirittura il mango.

A me piace prepararla in modo classico, puntando ad ottenere una consistenza corposa e un bel colore arancione che fa proprio autunno. I bambini l’adorano per il suo gusto dolce e delicato, gli adulti anche, magari accompagnata da crostini croccanti. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • una zucca di medie dimensioni
  • 3-4 patate
  • mezza cipolla
  • Rosmarino
  • brodo vegetale
  • vino bianco per sfumare
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • cannella
  • olio d’oliva

Preparazione

Tagliate la zucca, eliminando la buccia e ottenendo cubetti di polpa non troppo grossi. Pelate le patate e tagliate anch’esse in cubetti piuttosto piccoli. In una pentola capiente versate un filo d’olio d’oliva, aggiungete la mezza cipolla tritata finemente e lasciatela imbiondire a fuoco medio.

Aggiungete zucca e patate a cubetti, abbassate la fiamma e lasciate cuocere qualche minuto. Sfumate con vino bianco, proseguite con la cottura ancora un po’ poi aggiungete acqua bollente con brodo vegetale fino a coprire completamente la zucca e le patate.

Aggiungete un pizzico di sale e di pepe, qualche ago di rosmarino e lasciate cuocere pian piano per circa 25 minuti (se serve aggiungete brodo), finché le verdure non diventano morbide fino a sfaldarsi.

Spegnete, grattugiate un po’ di noce moscata, mettete un pizzico di cannella, frullate con un mixer ad immersione. Otterrete una crema vellutata pronta da gustare, alla quale potete aggiungere un goccio di aceto balsamico o crostini a piacere.

Share.

Lascia un commento