Ognissanti e la memoria dei defunti: le celebrazioni diocesane

0

Il mese di novembre è particolarmente dedicato al ricordo e al suffragio di tutti i defunti. Giovedì 1° novembre ricorre la solennità di Ognissanti, che ricorda la comunione dei santi, cioè di tutti i fedeli che sono già nell’abbraccio del Signore.

Alle 10,30 in Cattedrale, il vescovo Francesco Beschi presiede una Concelebrazione eucaristica. Nel pomeriggio, il vescovo raggiungerà la chiesa del cimitero civico, dove alle 15 presiederà una Messa in suffragio di tutti i defunti della città. Al termine, si terrà il corteo con le autorità per l’omaggio ai Caduti di tutte le guerre.

Venerdì 2 novembre è il giorno della commemorazione di tutti i Defunti. Nel pomeriggio alle 15,30, nella chiesa del cimitero civico, il vicario generale monsignor Davide Pelucchi celebra una Messa. La sera alle 20,30 in Cattedrale, il vescovo Beschi presiede una Concelebrazione eucaristica in memoria e suffragio di tutti i defunti della diocesi. Sabato 3 novembre, sempre in Cattedrale, alle 18 il vescovo presiede una Messa di ringraziamento per la canonizzazione di don Francesco Spinelli, fondatore delle suore Adoratrici di Rivolta d’Adda. Giovedì 8 novembre alle 18, monsignor Beschi presiede una Messa in ricordo e suffragio di tutti i vescovi di Bergamo defunti, con un ricordo particolare dell’arcivescovo Clemente Gaddi nel 25° della morte, che ha guidato la nostra diocesi dal 1963 fino al 1977, anno del suo ritiro per limiti di età.

Dal novembre dello scorso anno fino a oggi, nella nostra diocesi sono morti il vescovo ausiliare emerito Lino Belotti e 17 sacerdoti: don Angelo Cavagna, parroco emerito di Cornalta; don Emilio Mayer, parroco emerito di Negrone; don Pietro Scolari, vicario parrocchiale di Zanica; don Franco Cassina, residente nella casa di riposo Piccinelli a Scanzo; don Francesco Lanfranchi, parroco emerito di Albano; monsignor Achille Sana, già rettore del Collegio vescovile Sant’Alessandro; don Leopoldo Mosconi, residente a Leffe; don Ettore Lazzarini, parroco emerito di Ponte Giurino; don Remo Cereda, residente nell’Ospitale Magri di Urgnano; don Vittorio Consonni, già missionario in Costa d’Avorio; don Arturo Ruggeri, residente nella casa di riposo Piccinelli a Scanzo; don Silvano Berlanda, missionario in Uruguay; don Vittorio Muttoni, parroco emerito di Trafficanti; don Ermenegildo Rizzi, arciprete emerito di Telgate; don Antonio Todeschini, parroco emerito di Sforzatica d’Oleno; don Sergio Scotti, parroco di Ponteranica e Rosciano; don Mario Usubelli, già parroco nell’arcidiocesi di Firenze.

Venerdì 16 novembre, con una Messa alle 15,30 nella chiesa del cimitero civico, presieduta da don Andrea Mazzoleni, nuovo direttore del Centro missionario diocesano, la nostra diocesi ricorderà i 14 missionari defunti nel corso dell’anno.

Share.

Lascia un commento