Timothy Radcliffe al Patronato ospite di Molte Fedi: fondamentalisti e populismi sotto analisi

0

Fondamentalisti e populismi in occidente: la rassegna culturale “Molte fedi sotto lo stesso cielo” sceglie un titolo pungente per uno dei due incontri della settimana a cui parteciperà il teologo inglese Timothy Radcliffe. Il domenicano è considerato uno degli intellettuali cattolici tra i più prestigiosi a livello internazionale e sarà ospite di Molte Fedi giovedì 25 ottobre alle 20.45 nella chiesa del Patronato San Vincenzo. Radcliffe terrà una conferenza sul tema «Dire Dio nelle periferie – intriso di fondamentalismo», un argomento che abita le bocche di molti, ma di cui pochi sanno realmente di cosa si tratti. Nel suo intervento, il teologo affronterà il rapporto tra proposta cristiana e i populismi che si sono affermati negli Stati Uniti e in Italia. Una riflessione che la società odierna non può e non deve ignorare, soprattutto se chi si interroga a riguardo si definisce cristiano. Oltre all’analisi di un tema caro e allo stesso tempo delicato, sarà anche l’occasione per ricordare la pubblicazione del nuovo libro di padre Radcliffe “Alla radice la libertà. I paradossi del cristianesimo” da pochi giorni disponibile in libreria.
Tra gli appuntamenti di questa settimana non è da dimenticare anche quello di mercoledì 24 ottobre con Elena Loewenthal. Alle 20.45 presso la chiesa di Loreto, la scrittrice affronterà il tema “Pace e giustizia dell’ebraismo”, un’opportunità per interrogarsi su qual è stato e qual è ora il ruolo dei giusti nella storia del popolo ebraico e quale il collegamento tra giustizia e misericordia. Loewenthal è una scrittrice nota scrittrice che ha tradotto e curato molti testi della tradizione ebraica e d’Israele, un lavoro che nel 1999 è valso un premio speciale da parte del Ministero dei Beni Culturali. Collaboratrice del quotidiano La Stampa, Elena Loewenthal tiene un corso sulla cultura ebraica presso lo IUSS, Istituto Universitario di Studi Superiori a Pavia. Tra i suoi numerosi saggi, “Contro il giorno della memoria e Lo specchio coperto. Diario di un lutto” è uno degli ultimi e tra i più noti.
La rassegna culturale “Molte fedi sotto lo stesso cielo” non delude e continua a portare nella cittadina bergamasca dei relatori degni di nota.

Share.

Lascia un commento