#Oratiracconto. Al via una rubrica sugli oratori: ogni mercoledì una storia di vita e bellezza

0

Prima di poter proseguire la lettura di questo articolo è necessaria una semplice azione: seguire gli account social di Santalessandro.org e Oratoribg approdati sia su Facebook che su Instagram. Perché? Perché tra una settimana esatta, ogni mercoledì, tramite i social e siti internet delle due realtà, si darà vita a un racconto che metterà sotto i riflettori l’operato degli oratori. Quante volte, da bravi bergamaschi con la mania del fare, ci siamo soffermati per ammirare quanto di bello riusciamo a creare nel mondo degli oratori? Forse troppo poche, per questo motivo desideriamo raccontare la bellezza che risiede nella vita di ciascun oratorio. Concedersi un momento per restare con le mani in mano e ammirare ciò che di buono si fa non solo nella propria parrocchia, ma anche nelle altre che sia per avere uno spunto o solamente per entrare in contatto con realtà diverse dalla nostra.
Sul settimanale diocesano Santalessandro.org ogni mercoledì uscirà un nuovo articolo su una realtà diversa: da oggi sul sito sarà disponibile la nuova sezione degli oratori in cui verranno raggruppate tutte le storie pubblicate così da non perderne neanche una. Sulle pagine social di Oratoribg, invece, verranno pubblicati nuovi contenuti di volta in volta.
Raccontare un’avventura del genere sui social significa avere anche un immancabile hashtag di riferimento. A grande richiesta del popolo di Instagram, l’hashtag di novembre sarà #oratiracconto e andremo ad esplorare i primi passi dei cammini appena iniziati. Il mese di novembre, infatti, avrà come centro del racconto l’inizio di un nuovo anno tutto da vivere in oratorio. Un’occasione da non perdere e che coinvolge persone di tutte le età dai bambini agli adolescenti, dai giovani ai don. Nadia, Steven, Marco e don Matteo saranno i primi quattro protagonisti e capiremo come preadolescenti, adolescenti, educatori e sacerdoti lascino la propria impronta nella vita dell’oratorio. Di settimana in settimana scopriremo un oratorio nuovo arrivando a raccontarne il più possibile.
Per realizzare questo progetto, però, abbiamo bisogno anche di voi, cari lettori. Avete una storia pronta per essere raccontata? C’è qualcosa di particolare nel vostro oratorio? Scrivete subito un’e-mail a upeebg@gmail.com e non esitate, guai a voi se rimanete con le mani in mano. Digitate sulla tastiera la vostra storia, inviatecela e saremo felici di raccontarla.
Segnate in agenda mercoledì prossimo e tenevi aggiornati con le pagine Facebook e Instagram sia di Santalessandro.org che di Oratoribg per non perdere nemmeno un racconto. Tra i tanti oratori ci può essere anche il tuo.

Share.

Lascia un commento