Un concerto per combattere la violenza contro le donne. “Nails” al Palacreberg domenica sera.

0

Un concerto per combattere la violenza contro le donne: è questa l’iniziativa organizzata in occasione della giornata internazionale della violenza maschile contro le donne e che si terrà al Palacreberg il 25 novembre alle ore 20.45.

Con “Nails” in concerto, le più belle canzoni della musica leggera italiana saranno le protagoniste della serata. Come ha sottolineato il consigliere comunale di Bergamo Marzia Marchesi durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa: “Lo scopo del concerto è quello di sensibilizzare con la musica l’opinione pubblica sulla violenza di genere che sta assumendo proporzioni allarmanti. Sono certa che i cittadini bergamaschi saranno interessati a questa splendida iniziativa e ringrazio gli organizzatori per il loro contributo alla sua riuscita. Anche l’anno scorso tale evento ha avuto successo perché il tema del concerto era ed è tuttora importante, soprattutto per difendere la cultura del rispetto di genere e dissipare la paura e l’odio. Purtroppo questa è una realtà dolorosa da contrastare con la musica, ma è importante prenderne atto anche per insegnare il rispetto della donna ai bambini sin dalla più tenera età”.

A prendere parte alla conferenza anche Barbara Ravasio, componente della band Nails che si esibirà il 25 novembre, la quale ha affermato: “Sono orgogliosa di partecipare a questo concerto, la cui musica fa parte del repertorio melodico italiano e il cui scopo è quello di coinvolgere e sensibilizzare la gente sul tema della violenza di genere”.

Bisogna lavorare sulla cultura” ha aggiunto Oliana Maccarini, presidente dell’associazione Aiuto Donna, “è necessario spiegare cos’è la violenza di genere, reato che evidenzia la mancanza di diritti umani. I femminicidi si possono evitare creando un rapporto multiculturale con l’uomo per fermare la violenza”.

Emilia Magni, presidente del CdD (consiglio delle donne) ha infine sottolineato l’importanza del giorno 25 novembre: “Sarà una serata piacevole all’insegna della buona musica e che rispecchierà le tematiche drammatiche sul maltrattamento delle donne per coinvolgere i cittadini ad assumere un impegno corretto su tale problema”.

Share.

Lascia un commento